VIA DEL SARTO A CHIUSO,
MESSA IN SICUREZZA
LA PARETE ROCCIOSA

LECCO – Ultimata a Chiuso la messa in sicurezza della parete rocciosa in via del Sarto coordinata dalla Protezione civile del Comune di Lecco.

Dopo gli interventi di pulizia e manutenzione del verde realizzati lo scorso anno dal servizio comunale di Protezione civile, nei mesi di gennaio e febbraio scorsi, lo stesso servizio ha promosso un’operazione di consolidamento della scarpata e della parete rocciosa retrostante il comparto edilizio di via del Sarto, in località Chiuso. I lavori sono stati realizzati dalla ditta Radomes Installer di Bulciago con il coordinamento del geologo Buscaglia dello studio inGeo di Lecco.

Le operazioni hanno permesso di individuare gli ambiti di roccia ai quali prestare maggiore attenzione, dove le opere di protezione presenti risultavano obsolete o carenti oppure dove le condizioni della roccia sono risultate essere più fragili. Le analisi hanno determinato la decisione di optare per l’installazione di una speciale rete in aderenza caratterizzata da doppia torsione 8×10 con reticolo di funi (diametro 8 mm) integrato e fune perimetrale (diametro 16 mm). Per la chiodatura di ancoraggio sono state utilizzate 70 barre di lunghezza variabile di 2 o 3 m, che garantiscono una maggior resistenza in caso di distacchi di porzioni rocciose con volumetria maggiore del singolo blocco e quindi assicurano un consolidamento più efficiente e mirato. Il materiale necessario è stato trasportato in sito con l’ausilio di un elicottero.

La manutenzione del verde nella fascia sommitale della parete è attualmente affidata alla cooperativa “Il Grigio”. La pulizia costante di questo ambito dai rovi e dagli arbusti infestanti è necessaria anche a mantenere percorribile il sentiero di accesso per ispezionare e monitorare le opere presenti.

“Ringrazio i numerosi soggetti coinvolti nell’importante intervento realizzato in via del Sarto – dichiara l’assessore alla Protezione civile del Comune di Lecco Simona Piazza -. L’azione messa in campo ha permesso di porre in sicurezza una porzione di parete rocciosa molto vicina alle abitazioni, dove è indispensabile un’attenzione peculiare e un monitoraggio costante: proprio in quest’ottica si è sviluppata l’azione del servizio comunale di Protezione civile, sempre attento alle situazioni di criticità, alla cura e alla prevenzione delle calamità”.

Pubblicato in: Ambiente, Città, Montagna, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati