VITA DURA PER I LECCHESI
AL MARE: A VIAREGGIO 36ENNE DERUBATO E FERITO

VIAREGGIO – Un marocchino 33enne, in Italia in situazione irregolare, prima ha rubato il marsupio lasciato sotto l’ombrellone da un turista lecchese, poi quando quest”ultimo (un 36enne) tornando dal Commissariato dove aveva sporto denuncia, lo ha incrociato e riconosciuto, ha originato una lite conclusa con l’aggressione ai danni del turista.

Per il lecchese prognosi di 12 giorni, dato che l’aggressore  gli avrebbe pure strappato la catena in oro che portava al collo. Il marocchino è stato tratto in arresto dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Viareggio. Il ladro è stato giudicato con rito direttissimo presso la sezione distaccata del Tribunale di Viareggio.

Pochi giorni fa (ma la notizia è rimbalzata ieri), un altro 36enne, sempre di Lecco, era stato protagonista involontario di un altro fatto di cronaca durante le vacanze al mare, stavolta nei pressi di Riccione.>>> MAGGIORI PARTICOLARI SU VERSILIATODAY.IT

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .