WALLSTREET/”GUSTO” IN TEMPO.
ASSEGNATA AD ARCI E OLINDA
LA PIZZERIA DELLA LEGALITA’

LECCO – Dopo il “pasticciaccio brutto” che ha visto protagonista la prima gara per l’affidamento della Pizzeria della legalità, mandata a monte dalla mancata adesione di una delle tre associazioni partecipanti al bando, e a soli cinque giorni dal voto, gli uffici comunali rendono noto l’esito positivo del secondo bando.

Questa mattina la commissione esaminatrice ha valutato la proposta presentata da Fabbrica di Olinda società cooperativa sociale onlus (capofila), ARCI Lecco e Auser Volontariato Filo d’Argento di Lecco.

Il bando a evidenza pubblica era stato ripubblicato immediatamente dopo la decadenza dell’assegnazione provvisoria ad ARCI Lecco, La Fabbrica di Olinda società cooperativa sociale onlus e L’Altra Via di Calolziocorte. Oggetto del bando l’affidamento in concessione della struttura confiscata alla criminalità organizzata, che ospiterà il progetto “Wall Street Lecco – I sapori e i saperi della legalità”.

La commissione esaminatrice ha valutato positivamente le caratteristiche della proposta progettuale presentata, in base ai criteri di valutazione dei progetti e di individuazione del soggetto a cui affidare l’immobile, stabiliti e dettagliati nel bando.

Seguiranno l’assegnazione provvisoria e la fase dei controlli obbligatori, necessari  all’aggiudicazione definitiva della gestione.

 

Dal nostro archivio:

WALL STREET HA UN GESTORE: 
L’UNICO CANDIDATO IDEONEO 
PER LA COMMISSIONE

del 27 marzo 2015

WALL STREET, LA “PIZZERIA 
DELLA LEGALITÀ” SCIVOLA… 
SULLA LEGALITA’ DI UNA FIRMA?

del 23 aprile 2015

WALL STREET, E’ UFFICIALE: 
IL COMUNE HA RIPUBBLICATO 
IL BANDO DI GARA

del 24 aprile 2015

WALL STREET/TORNA LA CORDATA 
OLINDA-ARCI, CON AUSER AL POSTO 
DELLA “PASTICCIONA” ALTRA VIA

del 25 maggio 2015

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati