WWF, TANTE LE ATTIVITÀ
NEL MESE DI OTTOBRE:
SI PARTE COI MURI A SECCO

wwf-muretto-galbiate1GALBIATE –  Un ottobre intenso per il WWF Lecco: il 15 pomeriggio con i bambini e il 22 tornano i muretti a secco, poi manutenzione naturalistica degli stagni e delle bugbox.

Dopo la serata divulgativa sul lupo del 29 settembre e in attesa dell’evento per i bambini previsto per sabato 15 ottobre in Villa Bertarelli, per il successivo sabato 22 ottobre è in fase preparatoria dall’associazione ambientalista una mezza giornata dedicata alle tecniche di costruzione dei muri a secco.

muretto3L’iniziativa è organizzata dal Parco Monte Barro, in collaborazione con WWF Lecco e il supporto tecnico di Michael Wolfger. Si tratta di un’attività pratica riproposta ormai da parecchi anni e che riscuote sempre interesse e partecipazione.

I muri a secco sono manufatti di ingegneria edilizia a cui l’uomo ricorre per conquistare nuovi spazi spesso da destinare alla coltivazione su pendii collinari o montuosi altrimenti impossibili da sfruttare.
Per effetto dell’esposizione dei terrazzamenti e delle trasformazioni a cui è soggetto il terreno, la roccia può accumulare calore, creando così condizioni microclimatiche sufficienti a consentire l’insediamento di particolari specie vegetali ed animali che altrimenti non potrebbero colonizzare i nuovi ambienti.

muretto4Per questo motivo i muri a secco rappresentano affascinanti manufatti, elementi del paesaggio tipici dei terrazzamenti del Monte Barro e della collina brianzola, ma sono anche un habitat importante per varie forme di vita vegetale e animale, favorendo quindi la salvaguardia del territorio e la biodiversità.

L’iniziativa prevede il ritrovo dei partecipanti alle 8 a Galbiate in località Camporeso, davanti alla sede WWF. Da qui con una breve passeggiata si raggiungerà l’area oggetto dell’intervento, sul sentiero verso Migliorate. Sono necessari scarponcini e guanti da lavoro.

muretto2La partecipazione è libera con termine dell’attività previsto intorno alle 12.30.

Tutte le informazioni sugli eventi di ottobre proposti dal WWF lecchese sono disponibili sul sito dell’associazione wwf.lecco.it.

Per novembre poi WWF Lecco ha già in cantiere una manutenzione naturalistica dello stagno di Prà Pozzetto e delle BugBox sul Monte Barro e cerca volontari disponibili a partecipare a queste attività, affiancati dagli attivisti dell’associazione.

.

 

Pubblicato in: Eventi, Ambiente, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati