ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI:
ALLEVATORI LOMBARDI IN TESTA
PRESENTE ANCHE UN LECCHESE

CREMONA – Giunta alla 77esima edizione, che si svolgerà dall’1 al 3 dicembre a CremonaFiere, la prestigiosa rassegna Fiere zootecniche internazionali continua a raccogliere adesioni da record dall’Italia e dall’estero. La Lombardia risulta essere la prima regione italiana per numero di capi e di allevamenti, e quest’anno sarà protagonista della manifestazione anche il lecchese Giovanni Invernizzi.

Fiere Zootecniche di Cremona evidenzia sempre più il carattere internazionale dell’iniziativa confermandosi come l’unico evento internazionale del settore in Italia, leader nel Sistema Zootecnico di Alta Produttività in Italia e protagonista in Europa. La fiera propone anche quest’anno soluzioni per il settore agro-zootecnico attraverso convegni, workshop, seminari scientifici. Ma anche organizzando contestualmente la mostra International Dairy Show che conta già oltre 650 capi iscritti da 120 allevamenti da otto Paesi diversi, coinvolgendo i migliori marchi internazionali di attrezzature, servizi per la zootecnia e l’agricoltura.

L’evento, ormai divenuto storico, per il mondo dell’allevamento rappresenta un appuntamento insostituibile, che il settore vive come grande opportunità di incontro e di confronto e soprattutto di crescita professionale. Da Nord a Sud si moltiplicano le adesioni da parte di allevatori di tutte le regioni. In testa Lombardia, Basilicata, Emilia, Lazio, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Trentino e Veneto, oltre alle richieste pervenute da Spagna, Austria, Lussemburgo e Portogallo.

F. S.

Pubblicato in: Città, Economia, Eventi, Hinterland, lavoro, News, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati