INTEGRAZIONE SOCIOSANITARIA,
CHI SI RIVEDE: POLANO AI VERTICI
DELLA CONFERENZA DEI SINDACI

MONZA – Nella sede della Provincia di Monza e Brianza la Conferenza dei Sindaci dell’ATS Brianza, l’organismo che riunisce gli amministratori dei 139 Comuni delle province di Lecco e di Monza, che ha eletto i propri rappresentanti. Si è quindi costituito il nuovo Consiglio di Rappresentanza, l’organismo operativo (5 componenti) di cui si avvale la Conferenza per svolgere le proprie funzioni: esprimere proposte sulla programmazione sanitaria, verificare lo stato di attuazione dei piani sanitari e garantire l’integrazione con gli interventi sociali dei Comuni.

La partecipazione da parte degli amministratori è stata molto elevata: 111 Comuni presenti, con una popolazione rappresentata di 1.047.880 abitanti (86,5% del totale).

Alla carica di presidente è stato eletto Flavio Polano, sindaco di Malgrate ed ex presidente della Provincia di Lecco. Per la carica di vicepresidente gli amministratori hanno scelto Marco Citterio, sindaco di Giussano. I restanti componenti del consiglio di rappresentanza sono: Alessandra Hofmann (sindaco di Monticello Brianza), Désirée Chiara Merlini (assessore del Comune di Monza) e Concettina Monguzzi (sindaco di Lissone).

Tabella aggiornata del Consiglio di Rappresentanza:

Polano, neo presidente della Conferenza, ha dichiarato: “Ringrazio gli amministratori per la fiducia che hanno deciso di accordarmi. Insieme agli altri componenti, lavoreremo con impegno e solerzia per la tutela della salute nel nostro territorio, così vasto e complesso. Daremo continuità al lavoro portato avanti da chi ci ha preceduto, e seguiremo tre punti cardine nel raccordarci con le istituzioni santiarie: collaborazione reciproca, fiducia e capacità di ascoltarci“.

Silvano Casazza, Direttore Generale dell’ATS Brianza: “Da sempre la nostra Agenzia di Tutela della Salute, insieme con le ASST del territorio, ha orientato l’attività al confronto e alla collaborazione con i Comuni, al fine di costruire un sistema integrato di servizi sanitari e sociali per i cittadini. Le sfide da portare avanti sono molte, pertanto auguro buon lavoro a Flavio Polano e a tutto il Consiglio di Rappresentanza, e confermo la piena disponibilità mia e dei direttori delle ASST a lavorare insieme“.

Alla Conferenza ha partecipato anche il Presidente del Dipartimento Welfare di ANCI Lombardia, Guido Agostoni, che ha commentato: “Il Dipartimento Welfare, per svolgere la sua funzione di confronto con la Regione, ha la necessità di raccordarsi strettamente con i territori: è per questo che invitiamo a partecipare ai nostri lavori i presidenti delle Conferenze dei Sindaci. Il contributo del nuovo consiglio di rappresentanza dell’ATS Brianza sarà molto importante, anche considerando che questo territorio è da sempre all’avanguardia nella capacità di lavorare in modo integrato e di coinvolgere le comunità locali“.

Pubblicato in: politica, Sanità, Malgrate Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati