CALCIO. CRISTOFOLI:
“L’ARIA DI OLGINATE
MI HA RIGENERATO”

fabio cristofoli olginateseOLGINATE – “All’Alzano Cene non stavo bene. Qui a Olginate invece mi sento rigenerato”. Fabio Cristofoli, attaccante bianconero, sta attraversando un momento di forma a dir poco esaltante. Con 11 reti in 13 partite, il bomber sta trainando la formazione di mister Alessio Delpiano nella parte alta della classifica di serie D girone B. Al primo posto c’è la Pergolettese a quota 68 punti, poi il Voghera a 60 e i bianconeri a 59. Il Pontisola segue a 57 punti, ma ha una gara da recuperare e potrebbe ricevere tre punti in più per la partita persa contro il Trento, che aveva schierato un giocatore non tesserato.

“Per il momento ci godiamo il terzo posto – spiega Cristofoli –, ieri abbiamo giocato tutti una grande gara, siamo contentissimi”. Cigliegina sulla torta il fantastico pallonetto del centravanti nei minuti di recupero. “È stato un gol incredibile, ma ne ho sbagliati molti prima” scherza l’attaccante. Oggi i bianconeri si sono riposati dopo il tour de force delle ultime settimane, ma a Olginate si pensa già a domenica, quando arriverà la Pergolettese capolista. “Non sarà facile – annuncia – loro stanno ammazzando il campionato, ma visto che siamo lì vogliamo vincere. Poi sarebbe stupido non crederci”. Il primo a crederci è proprio il bomber friulano, tornato a volare con addosso la casacca bianconera.

Pubblicato in: Sport

Condividi questo articolo

Articoli recenti