CALCIO: IL LECCO PAREGGIA
A SERIATE E MANTIENE
IL QUINTO POSTO

calcio lecco mapellobonateLECCO – Nella trasferta in terra bergamasca contro l’Aurora Seriate il Lecco raccoglie soltanto un punto. Finisce 1-1 e il risultato non soddisfa mister Fiorenzo Roncari e i suoi per il gioco espresso in campo e le occasioni sprecate. I blucelesti hanno mancato, soprattutto nel finale, il gol della vittoria. La sfida con l’Aurora Seriate è iniziata osservando un minuto di silenzio in ricordo di Pietro Mennea. Nei primi minuti il Lecco  si fa vedere subito in avanti con Sarao che impegna il portiere Ripamonti con un tiro da lontano. I blucelesti si ripetono al 6’ ancora con Sarao che tira da 25 metri a fil di palo. Il campo è pesante, numerosi i falli e al termine della sfida saranno ben otto gli ammoniti. Si gioca prevalentemente a centrocampo con fiammate da parte e dall’altra.

All’11’ l’Aurora passa in vantaggio: da calcio d’angolo Pozzi mette la palla al centro e Carminati ben appostato sul primo palo incassa. Difesa e portiere hanno colpe su un gol che poteva essere evitato e che mette in evidenza i problemi difensivi di quest’anno, con il decimo gol preso per disattenzione su punizione o calcio d’angolo. Il Lecco reagisce dopo il gol, ma è ancora l’Aurora Seriate ad essere pericolosa con Frigerio che si riscatta al 14’ salvando di piede sul centravanti orobico Razzitti. Due minuti più tardi i blucelesti si portano in parità: Chessa da calcio d’angolo mette al centro e di testa il difensore Redaelli insacca. Un gol in fotocopia con quello degli orobici. Dopo il pareggio l’Aurora si fa vedere ancora davanti con una punizione da lontano, poi al 22’ Di Ceglie da fuori area tira una sassata che va a stamparsi sulla traversa, rimbalza sulla linea e finisce fuori e un minuto dopo Sarao solo davanti al portiere manca il tapin vincente. Al 30’ Sciannamé salva il Lecco da un pericoloso contropiede, al 31’Pozzi da fuori area impegna Frigerio. Nel finale del primo tempo Di Ceglie e Sarao impegnano Ripamonti con tiri da fuori.

Il secondo tempo inizia senza cambi e con un Lecco che si fa vedere subito dalle parti di Ripamonti. con un tiro di Asiedu e un passaggio filtrante di Chessa che Sarao non riesce a sfruttare. Al 2′ l’Aurora Seraite va vicino al nuovo vantaggio con un tiro di Pozzi respinto da Frigerio e Redaelli in contrasto con Germani rischia il rigore. Tra il 7’ e il 10’ c’è una maggior pressione dei bergamaschi con tiri innocui e da lontano, al 13’ Marcarini lanciato verso la porta e con un tiro a colpo sicuro ma Frigerio si supera mandando la palla in angolo. La sfida si fa dura e arrivano le ammonizioni di Bertacchi e Di Ceglie, mentre al 20’ Chessa fallisce un gol dal dischetto. Il finale del secondo tempo è di tensione con poche azioni e tanti falli, ammoniti Ripamonti, Piras e Mauri. Al 44’ Frigerio fa una paratona su un tiro insidioso di Bertacchi ed evita la beffa. All’ultimo minuto una mischia in area non viene sfruttata dai blucelesti. Nel recupero l’ultima ammonizione per il bluceleste Bonacina. Finisce in parità una gara senza tifosi blucelesti che poteva avere ben altro finale.

 

AURORA SERIATE- LECCO : 1- 1

Reti: Carminati (A) al 12′ p.t.; Redaelli (L) al 16′ p.t.
AURORA SERIATE (4-3-3): Ripamonti; Bosna, Di Maio, Carminati, Franzoso; Marcarini, Bertacchi, Pozzi (13′ st  Piras); Germani (46′ st Intrieri), Razzitti (33′ st Crea), Saih. All. Gaburro.
LECCO (4-3-3): Frigerio; Bonacina, Gritti, Redaelli, Sciannamè; Mauri, Di Ceglie, Aldegani; Chessa (28′ st Nicola Rota), Sarao, Asiedu. All. Roncari
Arbitro Papalini di Nuoro
NOTE: Ammoniti: Franzoso, Bertacchi, Piras(A)Sarao, Di Ceglie, Asiedu, Mauri e Bonacina(L). Ang. 4-3. Rec. 1′ pt, 3′ st

Alberto Panzeri

 

serie d classifica 32 giornata

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati