CALCIO: IL LECCO TRAVOLGE
IL NOVARA PRIMAVERA

calcio lecco castellana 1LECCO – Alla prima al Rigamonti-Ceppi il Lecco asfalta (5-1) la Primavera del Novara. La formazione di mister Giuseppe Butti non sfigura davanti al proprio pubblico nel test amichevole e nel primo tempo, con i titolari in campo, regala minuti di bel gioco e concretezza. In particolare è Cardinio, autore di una doppietta, a prendersi il titolo di uomo partita.

I blucelesti partono fortissimo. All’8′ Castagna supera Pegorin con un pallonetto, riprende palla e insacca. Al 12′ Buksa ci prova da dentro l’area, ma Bergamini devia in angolo. Passano solo due minuti e Mauri con un preciso esterno sinistro gonfia la rete. Il Lecco macina gioco e lascia pochissimi spazi ai piemontesi e, al 20′, arriva il 3-0 con un eurogol: Cardinio lascia partire un destro dai 30 metri che non lascia scampo al portiere avversario e innesca gli applausi di tutta la tribuna del Rigamonti-Ceppi. Passano solo due minuti ed è ancora l’ex trequartista del Seregno che, di sinistro, trafigge Pegorin. Il Novara accorcia le distanze al 26′. Ghislanzoni sbaglia un passaggio, ma Buksa non conclude; la palla arriva però a Svichi che supera l’estremo difensore bluceleste con un preciso pallonetto. Al 28′ Bergamini svetta sopra tutti su calcio d’angolo, la palla sfila davanti alla linea di porta, ma nessuno la tocca. Al 32′, all’ultima azione del primo tempo, Mauri impegna Pegorin, ma il numero uno piemontese si fa trovare pronto.

I ritmi della ripresa sono molto più blandi e il Lecco si fa rivedere solo al 16′ con un’azione sulla fascia di Castagna che crossa in centro, ma nessuno riesce a insaccare. Al 24′ Capogna prende palla in centro area e, in due tempi, insacca.

Nel terzo tempo mister Butti fa entrare anche alcuni ragazzini della Juniores. Al 4′ Aldegani prova la botta da fuori e guadagna un calcio d’angolo. Tre minuti più tardi Schiavi pennella una punizione verso l’angolo sinistro di De Toni, ma il portiere compie un’autentica prodezza respingendo in angolo. Cardinio si fa rivedere al 15′, quando avanza e scarica un sinistro che si spegne a lato di Fonsato. Il Novara però guadagna campo ed è pericoloso con Rambone al 19′, ma il suo tiro è alto. Un minuto dopo Cardinio cerca la tripletta con un potente sinistro, ma il portiere ospita devia in angolo.

 

LECCO – NOVARA PRIMAVERA 5-1 

RETI: 8′ pt Castagna (L), 14′ pt Mauri (L), 20′ pt e 22′ pt Cardinio (L), Svichi (N), 24′ st Capogna (L)

LECCO 1° tempo (4-3-1-2): Ghislanzoni; Redaelli, Gritti, Bergamini, Ponti; Mauri, Di Ceglie, Aldegani; Cardinio; Rigamonti, Castagna. All. Butti

LECCO 2° tempo (4-3-3): De Toni; Vaglio, Gritti, Bergamini, Romeo; Romeo, Di Ceglie, Mauri; Capogna, Castagna, Rota.

LECCO 3° tempo (4-4-2): De Toni; Vaglio, Redaelli, Cremonini, Bellini; Cardinio, Ripamonti, Galli (21′ Aldeghi), Aldegani; Capogna (10′ Strano), Rota (27′ Romano).

NOVARA 1° tempo (4-3-3): Pegorin; Villanova, Fiolo, Napoli, Bellino; Casarini, Rocca, Judikas; Manconi (16′ Bricco), Buksa, Svichi (15′ Schiavi). All. Gattuso

NOVARA 2° tempo (4-3-3): Pegorin; Beye, Fiolo, Napoli, Bellino; Casarini, Rocca, Judikas; Manconi, Buksa, Svichi.

NOVARA 3° tempo (4-4-2) Pegorin (10′ Fonsato); Merlino, Gubacsi, Beye, Auletta; Bricco, Pisoni, Augugliera, Rambone; Marra, Schiavi.

 

Arbitro: Zingrillo di Seregno

 

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .