CALCIO: LECCO CORSARO
IN TERRA TRENTINA.
FERSINA BATTUTO NEL FINALE

davide castagna calcio lecco

Davide Castagna

PERGINE VALSUGANA – Il Lecco supera in terra trentina il Fersina Perginese. I blucelesti passano 3-2 tornando al successo in trasferta: decisive le reti di Castagna in apertura e di Sarao e Chessa in un finale rocambolesco al termine di una partita dominata a tratti dai padroni di casa, a segno con Donati e Cicuttini. Ora i blucelesti per giungere ai playoff devono vincere l’ultimo match in casa col Sant’Angelo sperando in un passo falso della Caronnese a Montichiari.

Roncari lascia in panchina Mauri rilanciando Asti Brun dal primo minuto nel consueto centrocampo a tre. In attacco confermato il tridente composto da Castagna, Sarao e Asiedu, preferito a Chessa. Tra i pali c’è Facheris. In apertura i blucelesti trovano subito il vantaggio: all’8’ azione di Sarao che dalla sinistra si accentra e scarica per Castagna che non sbaglia. L’1-0 scuote i padroni di casa che reagiscono alla caccia del pareggio senza costruire occasioni da gol nella prima metà di frazione. Al 19’ è il Lecco che conclude con Asiedu verso la porta di Stefania, il pallone viene messo in angolo dalla retroguardia del Fersina.

La formazione di Cortese fa la partita ma alla mezz’ora i blucelesti sfiorano il 2-0: il numero uno dei padroni di casa Stefania commette un errore banale consegnando il pallone a Aldegani che a porta sguarnita calcia sul palo. Al 35’ primo cambio per i blucelesti: Roncari richiama Asiedu per infortunio e lo sostituisce con Sciannamè cambiando assetto alla sua squadra. Due minuti più tardi Facheris si supera deviando in angolo una rasoiata di Cicuttini. Nel finale la formazione di Pergine Valsugana colpisce un palo con Donati al termine di un’azione magistrale in contropiede.

A inizio ripresa Stefania anticipa Castagna sull’assist di Asti Brun evitando la seconda marcatura bluceleste. Al 53’ arriva il pareggio dei padroni di casa: Lleshi mette in mezzo per Donati, l’attaccante non sbaglia complice un’incertezza di Facheris.

manuel sarao calcio lecco

Manuel Sarao

La formazione di Cortese sfiora il vantaggio due minuti più tardi con una punizione velenosa dello stesso Donati. I padroni di casa spingono e trovano il 2-1 al 68’, quando Cicuttini non lascia scampo a Facheris con un gran destro. Da Caravaggio giungono notizie positive in vista playoff: il Lecco nel finale ci prova in tutti i modi ma in modo confuso.

Al 75’ tiro-cross di Mignanelli respinto dalla retroguardia trentina. Tre minuti più tardi il pareggio dei blucelesti: Castagna mette in mezzo per Sarao che di testa pareggia i conti. Nel finale convulso arriva anche il 3-2 del Lecco firmato Chessa, che all’85’ beffa Stefania complice la deviazione decisiva di Faes. Nel finale non succede più nulla: il Lecco è ancora in corsa per i playoff.

Alberto Panzeri

————————

TABELLINO
FERSINA PERGINESE-LECCO 2-3
RETI: 8’ pt Castagna (L); 8’ st Donati (F), 23‘ st Cicuttini(F), 33‘ st Sarao(L), 40‘ st Chessa(L).
FERSINA (4-3-3): Stefania; Lleshi, Faes, Oussou, Ciurletti; Pancheri (22‘ st Bazzanella F.), Gennara, Di Mari, Fiorazzo (16′ st Mammetti), Donati, Cicuttini (38‘ st Panizza). A disp. Pederzoli, Micheli, Bazzanella M.,Crinelli. All. Cortese.
LECCO (4-4-2): Facheris, Gritti, Redaelli, Rudi, Mignanelli; Andrea Rota, Asti Brun (16′ st Mauri), Aldegani (11′ st Chessa), Martin (35′ pt Sciannamé); Castagna, Sarao. A disp. Bertolini, Bonacina, Chessa, Mauri, Ripamonti, Nicola Rota. All. Roncari.
Arbitro: Pietropaolo di Modena

NOTE: Ang. 4-4. Ammoniti Lleshi(F), Chessa, Mauri, Asti Brun(L).Rec. 2’ pt, 4’st

 classifica serie d 28 aprile 2013

 

 

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati