CALCIO LECCO: LA SOCIETA’
E’ ISCRITTA. MA IL MISTER
NON SARA’ RONCARI

ANTONIO RUSCONI FIORENZO RONCARILECCO – Il Lecco è vivo. “Oggi nessun tribunale riuscirebbe a far fallire la Calcio Lecco”. Antonio Rusconi, presidente di Centobluceleste, rassicura i tifosi dichiarando che “la società si è iscritta al prossimo campionato di serie D”. Ma il prossimo allenatore non sarà mister Fiorenzo Roncari. “Per problemi personali non potrà guidare tutti gli allenamenti – continua – il problema è serio, ma si può risolvere in pochi giorni. Non vogliamo allarmare i tifosi”.

“Mi tocca dire che, per impegni personali e professionali, non posso momentaneamente proseguire nella mia attività di allenatore – spiega Roncari – avevo preso un impegno, ma poi ho dovuto ripensarci ed è stato doloroso. Ho dovuto dare la comunicazione che questi impegni mi allontaneranno dalla squadra, oggi non sono in grado di assicurare la mia vicinanza per i prossimi mesi. La Calcio Lecco non può dipendere da un allenatore innamorato, ma deve esserci un tecnico full time che possa far coltivare ambizioni atte a far raggiungere traguardi che ci siamo prefissati”. Il tecnico rassicura che “non ho problemi gravi, di salute o finanziari, ma di altre attività che non mi consentirebbero di rimanere al 100%”.

L’artefice dell’ottimo quinto posto, che ha il merito di aver ridato speranza a un ambiente demoralizzato non continuerà a stare sulla panchina del Rigamonti-Ceppi. La società però si sta dando da fare per il prossimo campionato. Da domani Lele Ratti sarà contattato per guidare la squadra settimana prossima in vista del prossimo campionato. Intanto Rusconi sta cercando di trovare in fretta un tecnico.

davide castagna leccoIl calcio mercato però non è fermo, nonostante manchi ancora un direttore sportivo. In questo momento il Lecco ha nove giocatori che hanno firmato un contratto e hanno sottoscritto un accordo economico: Romeo, Nicola Rota, Gritti, Castagna, Mauri, Aldegani, Redaelli, oltre ai nuovi Fabio Cardinio, trequartista ex Seregno, e Andrea Ghislanzoni, portiere lo scorso anno in forza all’Olginatese. Ripamonti è in ferie ma deve passare per la firma. Nespoli, Rigamonti, Cremonini e Aldeghi sono i ’95 a disposizione per la preparazione, mentre De Toni e Vaglio sono di proprietà del Lecco, ma devono ancora accettare. De Ceglie è vicino e Rudi ha chiesto un momento di riflessione. Si cerca anche Davide Grandi, scuola Atalanta, ma Rusconi spiega che “una quindicina di giocatori hanno chiesto di poter venire a Lecco” nonostante non ci sia ancora una reale stabilità in società.

Intanto via don Pozzi dovrà anche pagare 25mila euro a Stefano Franciosa, allenatore per pochi giorni durante l’era Cala, che ha chiesto un risarcimento perché il suo contratto era stato depositato.

 

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .