LECCO OBIETTIVO 62 PUNTI.
CARONNESE E CASTELLANA
PERMETTENDO

esultanza-calcio-leccoLECCO – Vincere e sperare in un aiuto. Precisamente di Caravaggio e Pro Sesto. Darfo Boario e St. Georgen. Se vuole ritrovare i playoff il Lecco non può più permettersi passi falsi. Ora che mancano solo due gare, i blucelesti dovranno portare a casa sei punti e sperare che la Caronnese e la Castellana non vincano almeno una delle prossime gare. In questo momento la classifica vede i varesini quinti a 57 punti, mentre dietro una sola lunghezza ci mantovani al pari della formazione di Fiorenzo Roncari, ma a causa degli scontri diretti favorevoli alla Castellana, il Lecco deve evitare di arrivare a pari punti alla fine del torneo. L’impresa ora non sembra impossibile: dopo mesi a rincorrere il quinto posto i blucelesti lo avevano agguantato nel mese di marzo, complice anche la caduta libera della Castellana. A inizio aprile però, complici tre settimane sciagurate in cui Castagna e compagni avevano raccolto solo un punto, la stagione sembrava compromessa. Ma il calcio non è una scienza esatta e il Voghera, battendo la Castellana nella scorsa domenica, ha ridato chance al Lecco, che però non può più permettersi il minimo errore se vuole posare la cigliegina sulla torta di una stagione già sopra le aspettative.

Domenica i ragazzi di mister Roncari andranno in Trentino per giocare contro il Fersina Perginese già salva e che non ha più nulla da chiedere al campionato. I tre punti qui sono d’obbligo. Molto più “sicura” sarà l’ultima giornata, al Rigamonti-Ceppi contro il Sant’Angelo ultimissimo, già retrocesso, con calcio lecco mapellobonateproblemi finanziari, che sta facendo giocare i ragazzi delle juniores. Questa è l’unica gara dell’anno che non preoccupa lo staff bluceleste. In queste due domeniche però dalla panchina un orecchio sarà indirizzato verso gli altri campi: Caravaggio-Castellana e Caronnese-Pro Sesto sono le sfide osservate dai lecchesi dopodomani. I bergamaschi, ottavi, non hanno più nulla da chiedere al campionato, mentre i milanesi non hanno la certezza matematica di evitare i playout, per cui potrebbero dare un grande aiuto ai blucelesti. All’ultima di campionato invece si vedranno Darfo Boario-Caronnese e Castellana-St. Georgen: sembra difficile che i mantovani non vincano in casa contro gli altoatesini e anche i varesini dovrebbero vincere agevolmente con i bresciani che potrebbero essere già salvi. Ma il calcio, come si diceva prima, non è una scienza esatta e il Lecco si gioca tutte le possibilità.

 

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati