CALCIO, UN LECCO
TUTTO CUORE COSTRINGE
AL PAREGGIO IL TORINO

esultanza-calcio-leccoBORMIO – Con grandissimo cuore e orgoglio il Lecco riesce a conquistare un inaspettato pareggio (0-0) contro il Torino. Nell’amichevole di lusso di mercoledì a Bormio i blucelesti, alla prima uscita della stagione, riescono a non subire un cappotto dalla formazione di serie A, uscendo dal campo con il morale alle stelle. Mister Lele Ratti conferma l’undici promesso alla vigilia. Subito i granata prendono in mano il pallino del gioco e (al 4′) si rendono pericolosi sulla sinistra con D’Ambrosio, ma la difesa del Lecco si difende con ordine. Al 12′ cross di El Kaddouri e colpo di testa di Glik; il pallone supera di poco la traversa. Castagna e compagni si vedono al 20′, provando ad avanzare il raggio d’azione, ma la retroguardia granata è ben posizionata, non corre rischi e si difende con ordine.

Al 27′ il Torino va vicino al vantaggio: errore in disimpegno della retroguardia del Lecco, ne approfitta Diop che prova la conclusione dal cuore dell’area, ma Ghislanzoni si supera e salva il risultato. La squadra di Ventura è scatenata e, 3′ più tardi, Darmian serve Immobile: il numero 9 granata entra in area e con un gioco di gambe elude l’intervento della retroguardia, ma viene fermato in extremis in corner. I blucelesti si rendono pericolosi al 38′ con Castagna che impegna seriamente Gomis. Il Lecco non fa in tempo a godersi una bella azione che D’Ambrosio, su assist di Vives, scaglia il pallone sul palo (40′). La ripresa si apre con una pioggia copiosa che bagna il centro sportivo di Bormio.

davide castagna leccoSono sempre i granata a tenere in mano il pallino del gioco, ma ogni tanto la squadra di Ratti esce e prova a impensierire la retroguardia piemontese. Al 23′ il Torino va vicino al gol. Parigini entra in area e lascia partire un destro ad incrociare che si infrange sul montante alla destra di Ghislanzoni. Passano solo 4′ e i blucelesti si rifanno vivi con una conclusione dalla distanza bloccata a terra da Gomis. Il terreno pesante rende difficile la costruzione del gioco e i ritmi inevitabilmente si abbassano favorendo i blucelesti. Al 35′ però Ghislanzoni compie un autentico miracolo respingendo di piede una conclusione ravvicinata di Immobile.

Al 39′ il Lecco ci prova su punizione, ma l’estremo difensore avversario respinge. Due minuti più tardi Cardinio potrebbe siglare il colpaccio, ma spedisce il pallone di poco a lato. Non succede più nulla e i blucelesti possono gioire per aver conquistato un pareggio insperato contro una formazione di serie A.

 

TORINO-LECCO 0-0

TORINO: Gomis; Glik (16′ st Maksimovic), Rodriguez (st 1′ Bovo (st 44′ Barreca), Moretti; Darmian, Vives (1′ st Basha), Farnerud (1′ st Bellomo), El Kaddouri (16′ st Aramu), D’Ambrosio; Immobile, Diop (16′ st Parigini). A disp: Sordi, Gyasi All. Ventura.

LECCO: Ghislanzoni, Romeo, Redaelli, Griddi, Ponti, Aldegani, Di Ceglie, Mauri, Rigamonti, Castagna, Nicola Rota. A disp. De Toni, Ripamonti, Nespoli, Cremonini, Galli, Cardinio, Aldeghi, Scaglia, Strano, Soares, Izzo. All. Ratti.

Arbitro: Dalla Palma di Milano (assistenti: Cristofaro – Amanteo di Milano)

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .