SCI CLUB LECCO: CAZZANIGA VOLA SUL TETTO D’ITALIA

SCAZZANIGA DAVIDEANTA CATERINA VALFURVA – Brilla l’oro di Davide Cazzaniga che sulle nevi di Santa Caterina Valfurva mette il piede sul gradino più alto del podio e si laurea Campione Italiano Giovani nella Discesa Libera. Il missile dello Sci Club Lecco confeziona una gara da manuale, non sbaglia nulla da cima a fondo, tagliando il traguardo con il tempo di 1’22”61, dando quasi mezzo secondo al valdostano Henri Battilani (1’23’00) che ha conquistato l’argento, con il veneto Francesco De Candido sul gradino più basso del podio. Fresco di vittoria un felicissimo Cazzaniga non si scompone.

“Sinceramente me l’aspettavo, perché questo titolo lo volevo da tempo. Conoscevo bene la pista, le condizioni erano ottimali, quindi sapevo di poter fare un ottimo risultato e così è stato”. Sin dal cancelletto di partenza l’atleta non ha avuto tentennamenti: “Il mio pensiero è sempre uno e uno solo: andare bene e vincere. Non temevo nessuno in particolare, ma in queste competizioni chiunque può dare fastidio perché siamo tutti allo stesso livello. Ognuno può dire la sua e soprattutto ogni gara è a sé”. La vittoria ha un sapore ancora più dolce per Cazzaniga, dopo l’infortunio ad una mano patito a Wengen, che lo ha fermato per circa due mesi. “Sapevo di dover fermarmi – racconta lo sciatore –, ma non pensavo ci volesse così tanto tempo. Comunque al rientro sono riuscito a ritrovare subito ritmo e forma riprendendo la stagione regolarmente”.

La stagione di Cazzaniga non è ancora finita. “Manca ancora una gara valida per l’assegnazione del titolo italiano in Super G che si terrà sabato – afferma –, spero arrivi ancora qualche soddisfazione”. Oggi ci sarà un’altra doppia prova, per cui il neo-campione ieri non ha festeggiato e oggi proverà ancora a vincere. “Ha fatto una prova superba – dichiara l’allenatore Pier Francesco dei Cas –: non ha commesso errori, è stato bravissimo e ha confermato il suo valore nelle discipline veloci, dimostrando di essere il migliore”.

 

Pubblicato in: Sport

Condividi questo articolo

Articoli recenti