TEST DI LUSSO PER IL LECCO.
A BORMIO I BLUCELESTI
SFIDANO IL TORINO

davide castagna leccoLECCO – Dopo due mesi di speranze, punti interrogativi e (poche) certezze, il Lecco ritorna sul terreno di gioco in un’amichevole di lusso contro il Torino. Mercoledì pomeriggio, alle 17 a Bormio, i blucelesti dovranno affrontare gli uomini di Giampiero Ventura in ritiro in Valtellina. Agli ordini di Lele Ratti ci sono 14 giocatori, la maggior parte provenienti dalla juniores. “Ho 14 ragazzi a disposizione – afferma il tecnico – la squadra è imbottita di giovani, ma alcuni sono coloro che dovranno trascinare la squadra nel prossimo campionato”.

La sfida con i granata, squadra di serie A, vincitrice di sette scudetti, è un impegno molto sentito dai lecchesi. “Sono soprattutto emozionati – continua Ratti –. C’è timore visto che sono molto superiori, ma i giocatori vogliono dimostrare il proprio valore. È ovvio, loro sono di un’altra dimensione, però il nostro obiettivo è quello di fare vedere di cosa siamo capaci”.

Da giorni i blucelesti si allenano al Rigamonti-Ceppi per prepararsi a questa sfida senza sfigurare. Non è una vera e propria preparazione, bensì una serie di allenamenti per rimettere in forma i calciatori e iniziare a cementificare il gruppo. In attesa di capire chi sarà il nuovo direttore sportivo e il nuovo mister, Ratti, l’allenatore temporaneo, sta tenendo le sedute dei blucelesti e oggi sarà il timoniere dell’undici lecchese. In porta spazio al nuovo acquisto Ghislanzoni, mentre l’altro big appena arrivato Cardinio partirà dalla panchina.

La probabile formazione (4-3-3): Ghislanzoni; Romeo, Redaelli, Gritti, Punti; Aldegani, Di Ceglie, Mauri; Rigamonti, Castagna, N. Rota

Pubblicato in: Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .