‘AUTOSTRADA DI BARZIO’,
DIECI DOMANDE APERTE
SULLA MAXI OPERA

BARZIO – Tiene banco il tema della maxi opera da 15 milioni di euro che intende collegare con una nuova strada la Provinciale 62 che sale verso l’Altopiano alla partenza della funivia per i Piani di Bobbio e che prevede inoltre la costruzione di un amplissimo parcheggio a raso e di un silos a cinque piani.

Inserita nel Patto territoriale per lo sviluppo del relativo comprensorio sciistico, l’iniziativa barziese è probabilmente la più imponente opera pubblica valsassinese degli ultimi decenni ed è stata pensata e votata dall’amministrazione nel più assoluto silenzio.

Dopo svariati articoli e approfondimenti e avendo raccolto i dubbi che serpeggiano nella popolazione, residente e villeggiante, poniamo di seguito dieci domande aperte rivolte in primis alla squadra del sindaco Giovanni Arrigoni Battaia ma alle quali chiunque avesse le competenze può sentirsi libero di intervenire e risponderci pubblicamente.

> CONTINUA A LEGGERE su

‘AUTOSTRADA DI BARZIO’, DIECI DOMANDE APERTE SULLA MAXI OPERA

 

Pubblicato in: politica, Ambiente, Viabilità, Turismo, Valsassina, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .