COMPARE AL SUO PROCESSO,
DOVEVA ESSERE IN CARCERE.
FUGGE E POI SI COSTITUISCE

LECCO – Caso curioso nel pomeriggio di martedì al tribunale di Lecco. M.B., 30enne ballabiese di origine marocchina, si è presentato in aula per il processo che lo vedeva imputato per detenzione e spaccio di stupefacenti. Stupefatti però in quel momento sono apparsi gli altri partecipanti all’assise perché l’uomo lì non ci sarebbe dovuto essere. Non in condizione da libero cittadino, quantomeno.

> CONTINUA A LEGGERE su

COMPARE AL SUO PROCESSO MA DOVEVA ESSERE AGLI ARRESTI. BALLABIESE D’ADOZIONE FUGGE E POI SI PENTE

 

Pubblicato in: Cronaca, Città, Ballabio Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .