MALTEMPO, CRITICITA CONFERMATA: RESTA “ELEVATA” PER RISCHIO IDRAULICO E IDROGEOLOGICO

MILANO – L’allerta meteo dal Centro Funzionale Monitoraggio Rischi Naturali della Regione Lombardia per rischio idraulico ed idrogeologico conferma il livello di ELEVATA criticità sull’area Omogenea C (che comprende anche il Lecchese), fino a revoca. Eicordiamo che la criticità “Elevata” corrisponde al terzo livello su un massimo di 4.

SINTESI METEOROLOGICA
Sulla Lombardia il flusso in quota tende a disporsi dai quadranti settentrionali grazie all’espansione di un debole promontorio anticiclonico che favorisce un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche. Nel pomeriggio-sera di ieri 12/11, si sono avuti i maggiori quantitativi di precipitazione su pianura centro-occidentale e Nordovest (fino a 145 mm a Est di Milano, 100 mm nell’alto Lodigiano, 70 mm nel Lario meridionale), mentre nella prime 12 ore di oggi precipitazioni poco rilevanti sulla pianura (fino a 20 mm nella bassa orientale). Oggi, 13/11, e fino al pomeriggio di domani, venerdì 14/11, assenza di fenomeni di rilievo; nella serata di domani l’arrivo di una nuova intensa perturbazione atlantica favorirà i primi deboli rovesci sui settori più occidentali, in graduale estensione ed intensificazione da Ovest a Est nel corso della nottata-mattino di sabato, 15/11. Dal pomeriggio-sera tendenza dei fenomeni a concentrarsi sui settori alpini e prealpini. Tra domenica, 16/11 e lunedì, 17/11 probabile persistenza di condizioni perturbate con possibilità di ulteriori precipitazioni.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .