MIGRANTI/LEGA CONTRO NCD.
E SU OGGIONO PADANI
“PRONTI AD AZIONI FORTI”

nogaraLECCO – Riceviamo e pubblichiamo una lettera del segretario provinciale di Lecco della Lega Nord–Lega Lombarda Flavio Nogara. Con dure parole verso l’NCD e minacce nemmeno troppo velate di “azioni forti” sul fronte oggionese.

Immigrazione a Lecco
Gli esempi di quanto successo a Cremeno, Esino, Merate, Airuno, Ballabio, Calco, Malgrate, ma non solo e di quanto potrebbe succedere a Sueglio, Barzano’, Oggiono, ecc., stanno a dimostrare che il territorio sta pagando le scelte scellerate anche di NCD che ha avallato ogni decisione del Governo Renzi, anche sulle politiche immigratorie!

Mi fa piacere che oggi Piazza dichiari che non si possono prendere queste scelte senza la consultazione del territorio, posizione che la Lega Nord, anche sul territorio Lecchese, ha sostenuto da sempre con prese di posizione forti e manifestazioni, ma i danni provocati in questi anni, ora non si possono cancellare con la stessa facilità con la quale Nava e Piazza hanno cambiato veste da NCD a Lombardia Popolare, nella speranza che questo cambio di giacca stia a significare anche un ravvedimento sulle proprie posizioni passate anche sul tema immigrazione.
Ora la palla è passata alla Comunità Montana, il Presidente Signorelli ha voluto assumersi la responsabilità di gestire i collocamenti sul territorio, scelta da noi aspramente contestata, ora stia attento a rispettare la volontà popolare e sappia che sarà direttamente responsabile di ciò che succederà da qui in avanti.

Se fino ad ora la Prefettura ha gestito la partita superando o interpretando con forzature norme riguardanti le destinazioni degli immobili, la capienza e i requisiti di agibilità degli stessi, ora non sarà più così e da parte nostra ci sarà la richiesta di massima attenzione, perché dev’essere chiaro che se in Provincia di Lecco non ci sono immobili adatti per l’accoglienza, si dichiari una volta per tutte che la Provincia di Lecco è satura! E la Prefettura se ne faccia una ragione e lo comunichi al Governo.

E nessuno più si permetta di collocare immigrati in giro per la provincia come dei pacchi senza chiedere il consenso del Sindaco e del territorio!
Il Sindaco di Oggiono sta alzando la voce sull’ipotesi di prossimi collocamenti nel suo comune? Sappiate che la Lega Nord è tutta schierata con lui, pronta ad azioni forti, perché che l’immobile prescelto sia pubblico o privato per noi non fa differenza.
La sovranità appartiene al Popolo e se il Sindaco che lo rappresenta dice nessun clandestino a Oggiono, nessuno può permettersi di andare contro questa presa di posizione!

Il Segretario Provinciale di Lecco
Lega Nord – Lega Lombarda
Flavio Nogara

 

 

Pubblicato in: Lettere a LeccoNews, politica, Immigrazione, Oggiono, Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati