CFPA: RIMANE INDIGESTO
IL POSTO LEGHISTA NEL CDA.
TORNA IL “METODO CASARGO”?

CASARGO – Quante storie per un consiglio di amministrazione pressoché definito, alla guida dell’agenzia che controlla il CFPA di Casargo… Il rinnovo del Cda dell’APAF deve avvenire in tempi stretti, alla scadenza del mandato triennale, ma quando tutto pareva definito (e ribadito, con i tre membri uscenti confermati) ecco che nella Lega emergono dissidi, con la “vecchia” componente che soffia sul fuoco tentando di rimpiazzare il proprio referente nonché capo del movimento in Valsassina Bruno Zerbin.

Un “fuoco amico” per portare in consiglio una donna, da scegliere tra Jessica Locatelli e Martina Gilardi.

Dietro alle grandi manovre ci sarebbe il candidato sindaco a Casargo malamente sconfitto dal suo omonimo, Giovanni Pasquini, già protagonista di un incredibile sodalizio Lega-Pd con l’ex prima cittadina Pina Scarpa

>CONTINUA A LEGGERE su

ALL’ALBERGHIERO, RIMANE INDIGESTO IL POSTO LEGHISTA IN CDA. SI RIPROPONE IL “METODO CASARGO”?

Pubblicato in: politica, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati