IL 37ENNE MORTO IN GRIGNA
ERA NIPOTE DEL BOSS
MATTEO MESSINA DENARO

ALBAIRATE (MI) – Gaspare Allegra, l’avvocato 37enne originario di Castelvetrano (Trapani),deceduto ieri dopo essere precipitato sul Grignone, era nipote del latitante Matteo Messina Denaro, da anni il boss più ricercato dalle forze dell’ordine.

Lo rivela il quotidiano la Repubblica con una breve notizia sulla sua versione on line.

Il nipote di Messina Denaro viveva ad Albairate, nel Milanese. Ieri col fratello aveva compiuto un’escursione finita tragicamente nei pressi della bocchetta di Prada.

RedCro

 

Pubblicato in: Montagna, Cronaca, Valsassina, Lago Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .