IN UNA CORDATA VALSASSINESE
LA TRAGICA CADUTA
DI ‘CECCO’ GALPERTI

CHAMONIX (F) – Erano tre valsassinesi gli appassionati di montagna che giovedì pomeriggio stavano affrontando la discesa dal Dent du Géant (4.013 metri sul lato francese del Monte Bianco) quando, intorno alle 16.30, Francesco “Cecco” Galperti di Cortenova è precipitato a circa 3.850 metri sul livello del mare.

Quattro tiri a scendere, un’impresa non banale ma certo alla portata di uno scalatore “fortissimo” come lo descrivono tutti. Ancora da stabilire le cause esatte dell’incidente che si è portato via Cecco, la cui salma è ora a Chamonix in attesa del rientro in Italia e dei funerali – che potrebbero essere lunedì o martedì.

CONTINUA A LEGGERE su

IN UNA CORDATA VALSASSINESE LA TRAGICA CADUTA DI ‘CECCO’ GALPERTI

Pubblicato in: Montagna, Cronaca, Valsassina, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .