L’ANGELO DEL CAMPANILE
DI S. MARCO A VENEZIA
HA UN’IMPRONTA LECCHESE

VENEZIA/TACENO – In cima al campanile della basilica di San Marco a Venezia è posta la statua di un angelo, che ha la funzione di segnalare la direzione del vento (è girevole sul proprio asse, sensibile grazie alle ali). In realtà si tratta dell’Arcangelo Gabriele ed è alto più di cinque metri.

In questa storia, apparentemente “distante”, c’è una impronta lecchese. per la precisione  valsassinese …

TUTTI I DETTAGLI IN QUESTO SERVIZIO:

L’ANGELO DEL CAMPANILE DI SAN MARCO A VENEZIA HA L’IMPRONTA DI TACENO

Pubblicato in: Cultura, lavoro, Valsassina Tags: ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati