LE FORBICI ‘MADE IN ITALY’
ERANO CINESI: NEI GUAI
UN’AZIENDA VALSASSINESE

COMO – Sarebbe valsassinese la ditta finita nei guai per il maxi sequestro di utensili da taglio avvenuto in questi giorni a Como.

I militari della Guardia di Finanza del Gruppo comasco e i funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Montano Lucino hanno sequestrato 126mila forbici e altri utensili da taglio, confezionati in 1.138 scatole, importati dalla Repubblica Popolare Cinese e pronti per la vendita al dettaglio…

TUTTI I PARTICOLARI SU VALSASSINANEWS:

LE FORBICI ‘MADE IN ITALY’ ERANO CINESI. NEI GUAI AZIENDA VALSASSINESE

Pubblicato in: Cronaca, Dal mondo, Economia, lavoro, tecnologia, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .