NELLA STORIA DEL LECCHESE
1942, IL PAZZO PROGETTO:
ALLAGARE LA VALSASSINA

PASTURO – Nel mese di luglio 1942 l’ingegner Mario Semenza di Milano propose di realizzare un lago artificiale in Valsassina per la produzione di energia elettrica.

Il progetto prevedeva la costruzione di due bacini in centro Valsassina con l’invaso delle due conche naturali formate, la prima, dal fondovalle che dalla Folla porta al ponte di Chiuso (la “speculum Veneris” o conca di Pasturo) e la seconda tra

QUI L’ARTICOLO COMPLETO:

NELLA STORIA DELLA VALLE/1942, PAZZO PROGETTO: ALLAGARE LA VALSASSINA

Pubblicato in: Cultura, Valsassina Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati