OPINIONE/PASQUINI:“NO MANCE,
LA QUESTIONE SETTENTRIONALE
SI RISOLVE CON UN INDICE COVID”

Dopo il Covid-19 esiste una questione settentrionale: un “indice-covid” per ripartire in modo equo le risorse.
“I tedeschi, che evidentemente se ne intendono, hanno inventato una parola: Schadenfreude. È un sentimento che tutti ben conosciamo: è la soddisfazione per le disgrazie altrui, è godere quando il collega di lavoro più bravo toppa, è festeggiare quando perde la squadra che vince sempre. Spesso è un gioco innocente, alzi la mano chi non l’ha mai fatto. Ma applicato alla strage dei lombardi, quando ci sono decine di migliaia di morti, ha qualcosa di tribale, e dice cose tristi sullo stato della Nazione”.

Antonio Polito in uno splendido corsivo sul Corriere della Sera riassumeva con queste poche righe quello che scrivono da ormai due mesi sui vari quotidiani o sui social i politici, giornalisti ed intellettuali grillini o pseudo tali.

È vero, non lo nascondiamo, noi lombardi, permettetemelo dopo settimane di critiche, siamo forse i più bravi, e fra i tanti primati che abbiamo qualcuno ha dimenticato che...

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

Pubblicato in: politica, Sanità, Valsassina, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati