SPACCIO/GIOVANE VALSASSINESE
CON MARIJUANA NEL BAULE.
MAROCCHINO INGOIA LA COCAINA

CIVATE/LECCO – I carabinieri di Valmadrera hanno arrestato nei pressi della stazione ferroviaria di Civate M.D.M., 20enne incensurato, cittadino italiano residente a Cremeno, in Valsassina, sorpreso con 50 grammi di marijuana celati nel bagagliaio dell’auto.

La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire altri 7 grammi della medesima sostanza, nonché materiale per il confezionamento di dosi ed un coltello a serramanico. Accusato per detenzione ai fini di spaccio sostanze stupefacenti, il giovane questa mattina è stato condotto presso il Tribunale di Lecco per il giudizio direttissimo: dietro richiesta dei “termini a difesa del difensore”, è stato rimesso in libertà, con udienza da svolgersi nel prossimo mese di gennaio.

Inoltre, nella tarda dello stesso giorno, i carabinieri di Lecco, hanno intercettato, sulla via Leonardo da Vinci di Lecco, un’autovettura guidata da un cittadino marocchino 36enne, residente in provincia di Milano, che alla vista dei militari ha ingerito sostanza stupefacente occultata nel vano porta oggetti del veicolo.

Il 36enne, trasportato all’ospedale cittadino per le cure del caso, è stato riscontrato affetto da “abuso di cocaina”, venendo dimesso con prognosi di giorni uno. Lo stesso è stato quindi denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

 

 

Pubblicato in: Civate, Città, Valsassina, Nera Tags: , , , , , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .