STOP ALLO SCI, LE REAZIONI.
DECISO ‘ALL’ULTIMO’ PER LA CRISI,
LA LEGA GARANTE DEI RISTORI?

MILANO – La decisione di tenere fermi gli impianti di risalita adottata dal Ministro della Salute Roberto Speranza a dodici ore dalla loro riapertura ha lasciato a molti l’amaro in bocca. Inevitabile che la prima reazione sia quella dell’assessore lombardo alla Montagna Massimo Sertori il quale rivela che “il Cts aveva a disposizione i dati da martedì, salvo poi riunirsi solo sabato”.

“Ci sono due cose che il ministro Speranza deve fare – prosegue Sertori –, chiedere scusa alle migliaia di operatori turistici e ai cittadini per questa incredibile vicenda e, soprattutto,  indennizzare immediatamente gli uni e gli altri che si sono fidati delle loro decisioni. È arrivato il momento di rivedere questo sistema dei ‘semafori settimanali’: una richiesta formale che facciamo al nuovo Governo”.

> CONTINUA A LEGGERE su

STOP ALLO SCI, LE REAZIONI. DECISIONE ‘ALL’ULTIMO’ PER LA CRISI DI GOVERNO, LA LEGA SI FARÀ GARANTE PER LA MONTAGNA?

 

Pubblicato in: politica, Turismo, Valsassina, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 112021 .