TURISMO/ALBERGHI SOLD OUT
SU TUTTO IL LARIO E NON SOLO
PER IL PONTE DELL’IMMACOLATA

traghetto-plinioLECCO – Per il lungo week end dell’Immacolata il Lario è una delle mete più gettonate, con molti alberghi e strutture ricettive praticamente sold out. In provincia di Lecco si registra il pienone nel 65% degli hotel o degli agriturismi tra Bellano e Colico, nel 61% di quelli tra Varenna e Colico e nel 50% di quelli del capoluogo. Anche in Valsassina i visitatori non mancano, con il 60% degli alberghi al completo. Tra le proposte più apprezzate gli agriturismi sono in cima all’indice di gradimento.

È Il Giorno sulle sue pagine online a sciorinare i dati. In appena un decennio, nell’area lariana si è verificato un vero e proprio boom con il 123% in più di realtà nel settore. Solo in provincia di Como oggi gli agriturismi sono 133, contro i 51 del 2005, mentre nel lecchese sono passati da 44 a 79. “La vacanza green cresce anche per l’affermarsi di uno stile di vita attento alla riscoperta dei territori e delle tradizioni a tavola e anche per il crescente numero di persone che si accontentano di spostamenti in giornata”, spiega Fortunato Trezzi, presidente di Coldiretti provinciale di Como e Lecco. E la tendenza è confermata anche sull’altra sponda del Lario.

> L’articolo completo è su Il Giorno online

 

 

 

Pubblicato in: Città, Valsassina, Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati