OKTOBERFEST BALLABIO 21

RUGBY, BENE LE GIOVANILI.
PER L’U19 RIVINCITA A RHO,
UNDER 17 SCHIACCIA DELEBIO

LECCO – Un’ottima domenica per il rugby lecchese che ha visto in campo l’Under 19 contro il Rho mentre l’Under 17 ha iniziato il campionato con una motivante vittoria su Delebio, al Bione.

La compagine Marco Denti e Sebastian Damiani supera i milanesi, formazione che in amichevole aveva battuto i leoncini. In campo con Jacopo Bolis, Leonardo Mannella, Mattia Testori, Finn Crescimano, Andrea Frigerio, Fausto Drech, Luca Mauri, Carlo Cattaneo (cap.), Filippo Crimella, Martino Coppo, Elia Bolis, Andrea Brugnoli, Andrea Luca Mussi, Alessio Castelletti, Paolo Messa, Iacopo Conti, Tullio Schiesaro, Nicolò Lanfranchi, Rayan Selinou Tema.

I milanesi si portano sul 10-0 grazie alle mete di Brugnoli e Castelletti. Ospiti che rispondono prontamente andando negli spogliatoi sul 10-10. Nella ripresa i blucelesti sono molto convinti ed aggressivi andando in meta con Messa (trasformazione di Coppo), con lo stesso Coppo che trova i pali con un ottimo calcio piazzato. Finisce 10-18.

Una buona partita quella dei blucelesti come spiega lo stesso tecnico Denti: “Molto meglio il secondo tempo, ma la squadra ha risposto con grande determinazione. Bisogna anche lavorare su certi meccanismi ma era importante vincere questa partita per il morale e per dimostrare che questo gruppo è sul pezzo e determinato”.

Successo netto per l’Under 17 contro il Delebio alla prima partita della prima fase del campionato regionale di categoria. Guidati dal tecnico Nicola Rossi i leoncini battono con un eloquente 55-29 (primo tempo 35-10) la compagine valtellinese.

In campo Ivan Alessandria, Ariel jimenez, Leonardo Fumagalli, Marco Valentini, Davide Galimberti, Leonardo Radogna, Francesco Colombo, Lorenzo Gaddi, Filippo Mussi, Tommaso Colombo, Nicolas Rigamonti, Jacopo Rossi, Davide Carone, Andrea Lambrone, Giovanni Bonacina, Mathias Villa. Partenza col piede sull’acceleratore.

Nel primo tempo i padroni di casa realizzano cinque mete con Carone, Tommaso Colombo, Jimenez, Valentini e Rossi (contro le due del Delebio); nella seconda frazione i blucelesti realizzano altre quattro mete (due trasformate e due no) con Mussi, Gaddi, Radogna ed Alessandria (due le mete ospiti).

Il commento del tecnico Rossi: “Abbiamo sofferto qualcosa sul piano fisico, ma sotto l’aspetto del gioco abbiamo sviluppato una netta prevalenza, mantenendo tanto ordine tra i vari reparti. Era importante partire bene. I ragazzi sono stati bravissimi”

 

Pubblicato in: Giovani, Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .