DISASTRO PIOGGIA, SEMI ISOLATA
LA VALSASSINA: FRANE, SMOTTAMENTI E STRADE CHIUSE

VALSASSINA – Il lago di Balisio è cresciuto, costringendo poco fa alla chiusura della SP 62, interrotta in discesa la nuova Lecco-Ballabio a causa dell’allagamento della galleria “Giulia”, interrotta la SP 63 a Parlasco in zona Villette causa smottamento, materiale in carreggiata al bivio Premana-Pagnona, altra frana a Narro.

LA SITUAZIONE AGGIORNATA MINUTO PER MINUTO IN DIRETTA WEB

Stasera la Regione Lombardia ha messo in emergenza la pianura occidentale delle province di Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza, Milano, Pavia e Varese)per il rischio idraulico.

Nel pomeriggio la situazione si presentava già così:Comune di Pusiano (fonte Regione Lombardia): esondazione del lago di Pusiano sulla SS36, con chiusura della strada.
– Comune di Montevecchia: smottamento di circa 10 mc in prossimità di un’abitazione. Non ci sono stati evacuati. Sul posto presenti Vigili del fuoco, Gruppo comunale protezionecivile e sindaco.
– Comune di Rogeno: le rogge non riescono più a scaricare e vi sono allagamenti in corso, gestiti con sacchi sabbia da volontari di Protezione civile; il sindaco sul posto per coordinare le operazioni.
– Comune di Oggiono: una frana nella valle del torrente Bomboldo ha strappato il collettore delle fognature a servizio della frazione Imberido. Le fognature stanno scaricando direttamente nel torrente e nel lago di Annone. Sul posto funzionari del Comune di Oggiono e Polizia locale. A causa dell’esondazione del torrente Gambalogno, chiusura della SP49.
– Comune di Cortenova: attivata l’UCL del comune per il controllo della situazione relativa al noto dissesto della Valle Rossiga in frazione Bindo.
– Chiusura della – SP49 a Molteno per esondazione torrente.
– Chiusura SP639 a Cividate Suello.

Pubblicato in: News

Condividi questo articolo

Articoli recenti

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .