NAMELESS, FINALE PIROTECNICO
SULLE NOTE DI GIGI DAG.
AD ANNONE ANCHE NEL 2023?

ANNONE DI BRIANZA – Finisce con un tributo a Gigi D’Agostino a fare da colonna sonora allo spettacolo pirotecnico l’ottava edizione del Nameless Music Festival, la prima ospitata al Polo Club “La Nuova Poncia” di Annone Brianza. Dopo 40 ore di musica e divertimento, l’ultimo pensiero non poteva che andare ad uno dei dj più rappresentativi della musica italiana e non solo, da tempo in lotta contro una malattia.

Tanti gli artisti top che si sono esibiti nel giorno di chiusura dell’evento, primi tra tutti Dj Snake, Topic e Benny Benassi, che hanno infiammato il main stage dalle 20:30 in avanti. In contemporanea, nel tendone rap/trap, il gran finale è riservato a Guè Pequeno, mentre prima di lui mani in cielo per Villabanks, Fred De Palma ManboLoscoBassel Darwish è invece l’ultimo esponente della Tecnho a suonare nella cupola riservata del Molinari stage.

Tantissime le persone che hanno calcato l’erba della Nuova Poncia in questi ultimi quattro giorni, con le prime stime che parlano di 20mila fan per serata. Una grande partecipazione, che con ogni probabilità consentirà lo svolgimento del festival anche in futuro, come accennato dagli organizzatori al termine dei fuochi d’artificio con un “ci vediamo l’anno prossimo” che lascia poco spazio alle interpretazioni. Location? Ancora presto per dirlo, anche se, a detta di molti, il Polo Club di Annone è stato più che apprezzato.

G.G.

 

Pubblicato in: Annone, Eventi, Giovani, Hinterland, Musica, News, Turismo Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati