CALCIO LECCO, LA DIFESA:
“I TITOLI SOTTO ACCUSA ORA
VALUTATI DA UN PROFESSIONISTA”

UFFICI calcio leccoLECCO – “Siamo sereni perché la valutazione dei titoli JP Morgan è stata fatta da un professionista”. Sono le parole che l’avvocato Marcello Perillo, legale del segretario della Calcio Lecco Ivan Corti, ha rilasciato a Il Giorno. La Guardia di Finanza contesta al dirigente di “aver gonfiato di fatto quei titoli a garanzia di un aumento di capitale di 250mila euro”. L’operazione, eseguita nel febbraio 2015, sarebbe stata eseguita da Corti, che un anno fa era amministratore unico di via don Pozzi.

“Quei titoli – continua Perillo – coprivano più del doppio del valore necessario e pertanto non si spiega l’eventuale necessità di un loro gonfiamento, peraltro asseverato da un professionista. La gestione ordinaria del segretario continuerà almeno fino al prossimo mese di maggio: da lì in poi non so perché dipende anche da cosa farà Bizzozero”.

 

Pubblicato in: Sport, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati