LECCO, PERDE (IN PRIMO GRADO)
LA BATTAGLIA PER IL FIGLIO,
IN ALGERIA CON LA MADRE

LECCO – Assolta in primo grado dal tribunale di Lecco la donna algerina accusata di avere “sottratto” nell’estate del 2019 il figlio (che ora ha 10 anni), portandolo nel suo Paese di origine.

Kheira El Kerbadji, 35 anni, dopo la separazione con Angelo Maggioni (Mounir Djalal Maggioni, su Facebook, 45enne residente a Primaluna) aveva visto stabilire dai giudici di Lecco che il figlio dovesse risiedere nella casa paterna con il diritto di essere visitato da parte di entrambi i genitori. A quel punto la mamma trova un pretesto e trasferisce il …

> TUTTI I PARTICOLARI SU VN

Pubblicato in: Città, Cronaca, Dal mondo, Giovani, News, Notizie dal mondo, Valsassina

Condividi questo articolo

Articoli recenti