PALLAMANO, IL MOLTENO
SUPERA 31-29 IL FORTE MALO.
VITTORIA CHE DÀ MORALE

MOLTENO – Grande colpo dalla formazione del Salumificio Riva Molteno nel campionato nazionale di Serie A2 di pallamano, con la formazione del tecnico Branko Dumnic scesa in campo per la seconda giornata di andata, nella prima uscita casalinga al PalaSangiorgio di fronte la forte compagine vicentina del Malo, formazione di grande esperienza. Il Molteno, dopo il successo esterno in terra veronese contro il Vigasio, si fa rispettare anche in casa, e dopo un primo tempo abbastanza difficile (14-16), ha ribaltato la situazione vincendo il match per 31-29.

LA CRONACA
La partita inizia con la squadra ospite che parte forte, riuscendo sempre a mantenere 2-3 reti di vantaggio, mentre la squadra di casa che trova il pareggio (11-11) al ventiseiesimo minuto, subendo però nel finale un sussulto delle ali vicentine che portano il Malo al termine del primo tempo sul punteggio di 14-16.
Nella ripresa il Salumificio Riva Molteno parte forte, con grande determinazione, riuscendo a trovare subito il pareggio (16-16) grazie alle reti di Colombo e Crippa. La partita è bella ed equilibrata. Malo si porta sul 16-18, ma i padroni di casa ritornano immediatamente in partita, trovando anche il primo vantaggio della serata al 35′ sul punteggio di 19-18 grazie alle marcature di Crippa, Campestrini e Garroni. Il Malo non sta a guardare. La sfida è davvero incredibile ed affascinante. Si arriva al 48’ con il tabellone che segna 25-25. Il Molteno segna due volte con Crippa e Garroni (27-25). Il Malo accorcia (27-26) ma la squadra di Dumnic, trova due reti (Campestrini e De Angelis) portandosi sul 29-26. Partita finita? Nemmeno per sogno. In pochi minuti la formazione ospite segna due reti: 29-28. Siamo al 55’. Ci pensa ancora Garroni a tenere a bada la compagine vicentina: 30-28. Segna Marchioro per gli ospiti (30-29) quando il cronometro segna 58’07”. Manca ancora molto alla fine del match. Il team lecchese è unito, compatto e concentrato, trovando la rete decisiva, al 59’39” con Leonardo Colombo. La partita termina 31-29, nel tripudio dello splendido pubblico moltenese che anche questa sera ha gremito il PalaSangiorgio ed è risultato l’ottavo giocatore in campo. Un match bello, sotto ogni punto di vista, giocato con intensità ed a viso aperto per entrambe le formazioni. Una vittoria per la giovane squadra del Salumificio Riva Molteno che dà morale e fiducia nel proseguire questa nuova avventura!

Il commento post partita dal DS moltenese Matteo Somaschini: “Siamo partiti un po’ contratti subendo subito due gol. Poi ci siamo sbloccati e siamo riusciti a rientrare in partita. Nel primo tempo abbiamo commesso diversi errori tecnici, rimarcando anche come il loro portiere ha parato molto bene. Stesso discorso vale per Randes che è stato decisivo in molte situazioni. Nella seconda frazione abbiamo cucito il gap, riuscendo anche a portarci sopra di tre reti. La squadra voleva vincere questa vittoria. Con De Angelis e Leo Colombo abbiamo trovato le reti importanti nel finale che ci hanno permesso di vincere questa sfida. Non era facile questa partita ma tutto il gruppo ha risposto molto bene ed anche i giovani stanno crescendo. Siamo partiti con il piede giusto e sono convinto – conclude Somaschini – che in questa stagione ci toglieremo delle belle soddisfazioni”.

Salumificio Riva Molteno: Donatello, Garroni 4, Sala, Bonanomi 1, D’Aguanno, Tagni 3, Colombo 4, T. Crippa, Pizzala, R. Crippa 6, De Angelis 6, Beretta, M. Redaelli, Campestrini 7, L. Redaelli, Randes.

 

Pubblicato in: Hinterland, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati