VACANZE DI PASQUA, I SINDACI
DELLA VALSASSINA E DEL LAGO
CHIEDONO POSTI DI BLOCCO

LECCO – È chiara la richiesta arrivata in Prefettura da parte di tutti i sindaci della Valsassina e del Lario orientale in vista della Pasqua: si auspica una intensificazione dei controlli sugli spostamenti, anche con posti di blocco facilmente pianificabili sulle principali vie d’accesso ai territori. In piena emergenza Coronavirus infatti continua a preoccupare la riapertura delle seconde case e il rischio di assembramenti, e per le autorità, consapevoli delle trasgressioni registrate negli scorsi weekend, a questo punto non sembra esserci altra soluzione se non istituire dei veri e proprio check point.

Una ulteriore precauzione è stata assunta dai sindaci di Barzio, Cassina, Cremeno e Moggio…

> CONTINUA A LEGGERE su

VACANZE DI PASQUA: DA VALLE E LAGO SI CHIEDONO POSTI DI BLOCCO. IN ALTOPIANO RESPONSABILIZZATI GLI AMMINISTRATORI CONDOMINIALI

 

 

Pubblicato in: Sanità, Valsassina, Lago, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati