CALCIO: LE PROBABILI FORMAZIONI
DI LECCO E OLGINATESE

Luciano De Paola Calcio LeccoLECCO – Vincere con la Folgore Caratese per poi pensare solo al Piacenza. Domenica pomeriggio, alle 14.30, il Lecco deve  vincere per dimostrare alla capolista di essere ancora in corsa. Sperando poi in un regalo del Seregno che ospiterà gli emiliani. In caso di sconfitta del Piacenza, insieme al successo dei blucelesti, si assottiglierebbe il distacco tra la prima e la seconda, ora distanti dieci punti. E a quel punto, domenica 6 dicembre il big match Piacenza-Lecco potrebbe riaprire il campionato. Ma ora la formazione di mister Luciano De Paola deve solo cercare la vittoria contro la Caratese, reduce da tre punti conquistati in casa grazie al 2-0 con la Virtus Bergamo.

La compagine brianzola si trova al settimo posto nel girone B, con 21 punti, a quattro dalla zona playoff e a nove dal Lecco. Al Rigamonti-Ceppi cercherà di dare battaglia proprio per mettere in tasca  più punti possibili e magari sognare un posto tra le prime della classe.

D’altra parte mister De Paola non può permettersi di perdere l’occasione di giocarsi il campionato con  la sua ex squadra, il Piacenza. Per cui dovrà assolutamente liquidare la pratica con la Folgore con una vittoria netta.

Sarà ancora indisponibile De Angeli, che sta recuperando da un fastidio al polpaccio, mentre Turati è rientrato in Coppa Italia, ma difficilmente sarà in campo dal primo minuto perché ha ancora bisogno di ritrovare la forma migliore. Fuori anche Joelson.

La probabile formazione (4-3-3): Lazzarini; Meyergue, Redaelli, Pergreffi, Bugno; Di Gioia, Baldo, Vignali; Ronchi, França, Cardinio

Nicholas Mara OlginateseOLGINATE – L’Olginatese senza punte prova a rimanere in serie positiva in casa della Bustese. A mister Fabio Corti mancano ancora i due attaccanti Mazzini e Aquaro e quindi è pronto a lanciare i giovani. Pronto dal primo minuto c’è il giovanissimo Catalano, classe ’99, che sosterrà il peso dell’attacco. Dietro di lui Rossi, mentre Rada, altro  sedicenne proveniente dal vivaio bianconero, torna in fascia destra.

“Siamo ancora in emergenza – spiega l’allenatore – ma non ci arrendiamo e proviamo a fare punti su un campo difficile. Il nostro obiettivo è di raccogliere il più possibile prima di Natale, per disputare un girone di ritorno tranquillo”. La Bustese, a quota  17 punti, si trova a due lunghezze  dai bianconeri, che quindi non vogliono perdere anche per non subire il sorpasso. Mentre in caso di vittoria la zona playoff potrebbe essere molto vicina.

La probabile formazione (4-4-1-1): Celeste; Manta,Ronchetti, Mara, Menegazzo; Rada, Conti, Arioli, Rebecchi; Rossi; Catalano

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati