CALOLZIO, NELLA LITE SUL TRENO
LA BIRRA “VOLA”. E ALLA FINE
INTERVENGONO I CARABINIERI

CALOLZIOCORTE – Convoglio “agitato” quello partito ieri sera da Milano alle 18:20 in direzione Lecco. Poco prima della stazione di Calolzio sono volate prima parole grosse, poi spinte e infine una bottiglia di birra – che fortunatamente non ha colpito nessuno.

La rissa tra un italiano (alticcio: la birra, raccontano i testimoni, l’aveva non solo in mano ma soprattutto “dentro”) e un giovane di colore. Entrambi sui trent’anni, per motivi non del tutto chiari hanno iniziato a litigare, passando presto agli insulti e infine alle mani. Un passeggero lecchese è intervenuto dividendo i contendenti, poi il treno è rimasto fermo per un po’ a Calolzio, dove sono saliti i carabinieri che hanno fatto terminare la violenta lite.

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati