IN ARRIVO PER I VIGILI LECCHESI
I RILEVATORI DI RADIAZIONI

Personal_Radiation_Detector_1LECCO – Da giovedì in dotazione alla polizia locale del capoluogo i rilevatori portatili di radiazioni Si tratta di apparecchi (personal radiation detector), facili da usare e progettati per l’uso da parte del personale della polizia locale.

Il dispositivo è in grado di rilevare le radiazioni ionizzanti negli spettri beta e gamma e informare rapidamente il personale del possibile pericolo attraverso un semplice display a led colorati e un segnale sonoro. Lo strumento può rilevare rapidamente contaminazioni da radiazioni di materiali diversi: cibo, metalli, legno, terreno, oggetti, utensili, macchinari, vestiti, rifiuti, merci, veicoli.

Inoltre può operare in doppia modalità: in locale (stand-alone) e in rete, quindi collegabile anche a Internet. Il rilevatore è infatti provvisto di una interfaccia radio di tipo bluetooth, funzione questa che permette al rilevatore di trasmettere in modalità senza fili e visualizzare i dati delle rilevazioni sui display di terminali come smartphone, tablet e notebook.

Questi dati potranno così essere facilmente visualizzati e condivisi, sotto forma di notifiche, anche via internet, e le rilevazioni potranno essere quindi inviate alla centrale operativa in tempo reale tramite posta elettronica. Prima dell’assegnazione giovedì 30 ottobre 2014 il personale della Polizia locale parteciperà a un corso di addestramento per l’uso dei rilevatori di radiazioni.

Personal_Radiation_Detector_2

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati