LA LETTERA/GIOSTRE AL BIONE:
“MA LÌ PARCHEGGIANO
GLI SPORTIVI”

NOMADI BIONE CARAVANLECCO – Pubblichiamo una lettera firmata giunta alla nostra redazione sulla vicenda Luna Park. Come tanti altri lecchesi questo lettore è un assiduo frequentatore del centro sportivo comunale e, tramite la propria testimonianza, chiede una diversa gestione del problema, non condividendo la scelta di accogliere le giostre nel parcheggio asfaltato accanto alla struttura sportiva del Bione.

Gentile direttore,

ho seguito con interesse la questione delle giostre al Bione. Ora, da quel che ho capito, la scelta sarebbe ricaduta sul parcheggio adiacente ai campi del centro sportivo. Questa scelta, per me che vivo per 4 giorni a settimana il Bione e per molti altre persone, non sembra la scelta migliore.

Quel parcheggio nel fine settimana è l’unico luogo dove è possibile lasciare le macchine, visto che nel parcheggio “ufficiale” trovare un posto è un po’ come vincere alla lotteria. Con le giostre e l’arrivo dei clienti la situazione peggiorerà sicuramente.

Inoltre c’è anche un’altra questione, durante il periodo delle giostre i furti negli spogliatoi aumentano esponenzialmente, potrebbe essere un caso ma ogni anno è così, la rete di recinzione viene tagliata e l’accesso al centro sportivo diventa “libero”, al punto da far giocare i ragazzi sul campo di calcio in un’improvvisata partita.

Per questo chiedo al sindaco Brivio che vengano considerate alternative differenti a quel parcheggio, il centro sportivo comunale, che di per sé non sta passando un bel momento, ha solo da perderci ad avere le giostre a ridosso delle proprie strutture.

Lettera firmata

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati