MOLTENO, SICUREZZA A SCUOLA: PALESTRA CON PAVIMENTO ANTITRAUMA FINANZIATA DAL MINISTERO

PAVIMENTO ANTITRAUMA MOLTENOMOLTENO – La sicurezza nelle scuole è un tema che negli ultimi tempi sta assumendo sempre maggiore rilevanza. Uno dei luoghi che nel contesto scolastico presenta più rischi in questo senso è certamente la palestra, frequentata dagli studenti di tutte le classi durante le ore di educazione fisica. Nell’attività fisica si possono presentare numerosi inconvenienti, anche perché le lezioni sono spesso popolate da bambini e ragazzi in tenera età.

Per scongiurare incidenti di qualsiasi genere, ogni locale pubblico deve attenersi alle normative europee EN 1176 e EN 1177, che prevedono standard di sicurezza piuttosto precisi. Una delle indicazioni imprescindibili è quella di installare un pavimento antitrauma come protezione e garanzia per l’incolumità degli alunni: a Molteno, provincia di Lecco, verrà inaugurata a breve una palestra comunale finanziata interamente dal Ministero della Pubblica Istruzione. Il finanziamento, che risale ai principi del 2015, ammontava inizialmente a 680.000 euro, poi saliti a 850.000 euro con l’inclusione di diversi costi per opere di finitura.

La struttura, che potrà essere anche utilizzata nelle ore pomeridiane a pagamento da altre associazioni sportive, propone appunto un pavimento antitrauma per la massima sicurezza degli atleti e per rispettare la normativa europea.

Ma quanto è importante disporre di una palestra a norma di sicurezza? Quali sono le peculiarità di un pavimento del genere? Quali i costi? Ecco alcune indicazioni utili a chiarire la situazione.

Pavimentazione antitrauma: come è fatta?
Le normative imposte dall’Unione Europea si ispirano al documento Head Injury Criterion (HIC), creato con l’obiettivo di assegnare un valore alle eventuali lesioni che possono coinvolgere la testa nel caso di urto o impatto con il pavimento.
La superficie del pavimento antitrauma deve presentare determinate caratteristiche tecniche in grado di assicurare notevole resistenza per qualsiasi tipo di impatto.
Le caratteristiche principali sono:

  • Composizione in granuli gommosi: consente di resistere ad urti e impatti di grande potenza
  • Resistenza all’umidità e agli sbalzi di temperatura
  • Flessibilità e deformazione funzionale alle sollecitazioni degli impatti
  • Adattabilità a qualsiasi tipo di superficie
  • Adattabilità a qualsiasi tipo di locale: dalle scuole alle aree per bambini, fino alle palestre professionali con area fitness, body building e attività specifiche come Crossfit e Functional Training

Oltre a garantire una perfetta tenuta in caso di caduta degli atleti e ad essere conforme alle normative europee, il pavimento antitrauma è anche piuttosto economico. I prezzi per una pavimentazione antitrauma possono partire dai 20-25 euro e superare talvolta anche i 50.

La manutenzione dei pavimento antitrauma non prevede inoltre operazioni specifiche o di natura assai complessa: questo consente anche alle scuole di usufruirne senza problemi, evitando un’inutile ricerca di costose ditte di manutenzione o l’assunzione di personale tecnico.

L’unica precauzione da prendere in questi casi è quella di provvedere alla cura dell’igiene del pavimento, andando a pulire macchie e polvere, che talvolta possono causare l’alterazione della caratteristica abilità di ammortizzazione della gomma. Proprio di questo materiale parleremo qui di seguito.

Gomma per pavimenti antitrauma: il materiale ideale

La gomma rappresenta il materiale perfetto per una pavimentazione antitrauma, considerate le sue proprietà naturali che la rendono assolutamente versatile e capace di garantire sicurezza e stabilità.
Le pavimentazioni in gomma sono adatte sia per locali al chiuso, sia per quelli all’aperto, garantendo ottime prestazioni in entrambi i casi:

  • Pavimentazione antitrauma in gomma per esterno: questa struttura propone una composizione speciale con resine particolari legate ad appositi microgranuli, che le conferiscono la caratteristica flessibilità. Risponde alle esigenze delle aree esterne: antiscivolo, resiste agli sbalzi di temperatura, ai raggi UV, etc.
  • Pavimentazione antitrauma in gomma per palestra: la peculiarità di questa tipologia è lo straordinario grip della superficie. Nonostante il pavimento sia piuttosto liscio, presenta una spiccata proprietà antiscivolo, fondamentale soprattutto per gli atleti professionisti, che necessitano di grande stabilità per i loro esercizi più complessi.

Per ulteriori approfondimenti sul tema potete consultare il documento pdf HIC (Head Injury Criterion), dove vengono chiarite nel dettaglio le norme necessarie alla sicurezza e alla stabilità sia per i locali interni, sia per quelli esterni.

Pubblicato in: Giovani, Hinterland, Economia, Sport, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti