ASSICURAZIONI AUTO FALSE:
BANDA DEL CASERTANO
TRUFFAVA FINO ALLA BRIANZA

CANTÙ (CO) – Da Cantù al casertano, la polizia locale della cittadina brianzola ha scoperchiato un giro di truffe assicurative. Le indagini, avviate lo scorso dicembre, sono proseguite fino ad oggi riuscendo a individuare diverse vittime e soprattutto a risalire agli imbroglioni: una coppia ed una trentenne tutti con procedenti, oltre a un minore intestatario dei conti correnti.

I malintenzionati agivano fingendosi broker assicurativi, presentandosi tramite messaggistica WhatsApp e rilasciando, una volta riscossi i bonifici via PayPal, modelli assicurativi simili a quelli delle agenzie assicurative Helvetia (realtà questa totalmente estranea ai fatti).

> CONTINUA A LEGGERE su

 

 

 

Pubblicato in: Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati