LAMPADINE LED: QUANTE
TIPOLOGIE ESISTONO?

Rappresentano la soluzione ideale quando si decide di sostituire la vecchia illuminazione di casa per avere performance migliori ed ottimizzare i risparmi: le lampadine a led sono un’evoluzione importante dei precedenti sistemi di illuminazione.
Il termine Led sta ad indicare, Light Emitting Diodes vale a dire diodi che emettono luce: perché è esattamente questo il meccanismo alla base delle lampadine a led moderne. Dispositivi in gradi di garantire una durata notevole, un fascio di luce migliore ed una grande resistenza ad eventuali urti esterni.
L’altro grande vantaggio, quello che spesso convince a virare sull’uso di queste lampadine, è dato dal rispetto dell’ambiente: le lampadine al led hanno un bassissimo impatto, a differenza dei precedenti modelli di lampadine che contenevano mercurio non presentano iter particolarmente complesso per lo smaltimento.

I modelli in commercio

Tante ragioni che lasciano prediligere il Led quando si devono sostituire le lampadine. Entriamo più nello specifico dal punto di vista tecnico e vediamo quali sono i principali modelli di lampadine led da acquistare presenti oggi sul mercato.
La prima grande distinzione è relativa all’attacco della lampadina, ma questo non rappresenta un elemento nuovo in quanto è comune ad ogni tipologia di dispositivi per l’illuminazione. Tuttavia è un qualcosa da tenere a mente onde evitare di acquistare un modello errato di lampadina.
Ovviamente poi riveste grande importanza la potenza; e nel caso del led i conti si fanno diversamente. Se per le precedenti lampadine il rapporto lumen/watt era più basso, con i led questo è stato ottimizzato: per capirci, in passato una lampadina a 60W produceva circa 800 lumen (unità di misura del flusso luminoso); oggi con le lampade a led per avere il medesimo risultato è sufficiente una lampadina da 12W. Con evidente risparmio energetico e di soldi.
Ulteriori aspetti da valutare sono, poi, la tipologia di luce (differenza tradizionale, tra calda e fredda con alcune varianti a metà strada) e l’apertura del fascio luminoso, vale a dire la direzione verso la quale una lampada emetterà luce.

Costi delle lampadine a Led

Le lampadine a led, per tutte queste caratteristiche, hanno un costo iniziale che risulta essere più elevato rispetto alle precedenti lampadine: si tratta comunque di un costo che viene poi recuperato nel corso del tempo, visto che il led può garantire una maggior durata ed un minor consumo energetico.
In sostanza ad oggi il led è la migliore tecnologia per illuminazioni di ogni genere, sia in termini di efficienza energetica che parlando dal punto di vista del rispetto per l’ambiente. La soluzione ideale analizzando il rapporto tra qualità e prezzo.

Pubblicato in: Economia

Condividi questo articolo

Articoli recenti