PALLAMANO, PER MOLTENO
SCATTA OGGI IL CAMPIONATO.
BRIXEN È UNA CORAZZATA

MOLTENO – Questo sabato alle 19 al PalaSanGiorgio di Molteno parte la nuova stagione dell’Hc San Giorgio Fratelli Riva.  Prima giornata di andata del campionato nazionale di serie A1 Beretta con la formazione moltenese del tecnico Alfredo Rodriguez che affronta la storica compagine dell’Ssv Brixen. Si gioca senza pubblico ma sarà comunque una grande sfida. La compagine altoatesina è un osso durissimo per un Molteno all’esordio in A1 nel girone unico, in crescita continua, che ha inserito giocatori di valore ed esperienza.

SSV Brixen: una società storica nel panorama pallamanistico italiano – spiega l’esperto Gianni Breda -. Società che ha vinto due campionati e due coppe Italia. La formazione altoatesina nello scorso campionato si è classificata al sesto posto a sole sei lunghezze dalla prima. Nonostante fosse già ben “attrezzata”, con una intraprendente campagna acquisti si è assicurata, come primo passo, la copertura della porta da parte di Valerio Sampaolo, atleta praticamente sempre tra i convocati nella formazione azzurra: una vera sicurezza. Mantenuta e garantita la regia di un centrale d’eccellenza, Davor Cutura, serbo di origine ma con nazionalità spagnola (quindi comunitario), una stella del firmamento della pallamano internazionale, probabilmente la più fulgida nel nostro campionato. Ora non più “ragazzino” ma che ha calcato nobili parquet della prima lega di Nazioni che vantano l’eccellenza mondiale per questo sport, distinguendosi come miglior marcatore per due anni di seguito in lega Asobal (Spagna): nella sua notevole carriera ha giocato in Serbia, Spagna, Portogallo, Qatar, Francia, ancora Spagna e dallo scorso anno a Brixen come giocatore-allenatore”.

Nel ruolo di allenatore per il 2020/21 troviamo Rudolf Neuner, mitico terzino sinistro del Bolzano e della Nazionale nel finire degli anni ’70, primi ’80. ” Tornando ai nuovi acquisti, da segnalare il terzino sinistro Martin Amato, italo argentino classe ’92, reduce da due stagioni a Siena; importante acquisto anche quello di Endrit Iballi, pivot di origine kosovara, proveniente da Conversano, a Fondi nel 2018/19: va ad affiancare quella roccia che è Andrea Basic, origini croate, naturalizzato italiano. Temibile coppia per un gioco a doppio pivot. Da menzionare anche le due ottime ali: la velocità in contropiede e la facilità di realizzare della veloce ala destra Di Giulio e l’esperienza dell’ottima ala sinistra Pivetta. Completa la formazione il versatile terzino Dominik Dorfmann, conoscenza di vecchia data (ha abitato a lungo a Milano, giocando in una squadra locale). Sappiamo di tanti i giovani, che certamente avranno qualità” conclude Breda.

Il decreto della presidenza del consiglio, che tuttora vieta l’arrivo di cittadini provenienti dalla Serbia, sta ritardando il rientro del fortissimo terzino destro Lazarevic (per la cronaca anche per Molteno problemi per l’arrivo del terzino Vujnic). Nonostante ciò i risultati delle performances di precampionato dell’SSV Brixen sono stati lusinghieri, certamente disputerà un campionato tra le squadre di testa.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati