STRAGE DI ERBA/CASSAZIONE
AGLI AVVOCATI, “NO ALL’ANALISI
DEI REPERTI NON SIGNIFICATIVI”

ERBA – A 14anni di distanza dalla strage di Erba, si va verso il capolinea del processo: è stata infatti respinta dalla Cassazione la richiesta di una analisi dei reperti “non significativi” portata avanti dalla difesa di Rosa Bazzi e Olindo Romano.

Gli avvocati dei coniugi volevano infatti porre in evidenza alcune prove giudicate ininfluenti durante le prime indagini, tra le quali un cellulare Motorola

>CONTINUA A LEGGERE su

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .