BRACCONIERI IN ALTO LAGO:
12 FUCILI SEQUESTRATI
E L’ENNESIMA DENUNCIA

COLICO – Dodici armi da fuoco, due coltelli e un silenziatore sequestrati dai carabinieri forestali di Dervio e dai militari di Colico ad un bracconiere colichese. Oltre alle armi, l’uomo conservava in casa 1290 munizioni, cartucce di vario calibro e tipologia, anch’esse poste sotto sequestro. Il materiale era custodito senza rispettare le norme di sicurezza necessarie e parte delle armi non erano registrate in questura quindi detenute illegalmente.

> CONTINUA A LEGGERE su

Bracconaggio. Sequestrati 12 fucili, colichese nella rete

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Lago, Nera Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .