L’INTERVENTO DI G.M. BARATELLI:
“I MITI GRECI E LE RIFLESSIONI
ANCORA COSÌ ATTUALI…”

Giocasta è la moglie di Edipo e la sorella di Creonte, re di Tebe. I loro due figli, Eteocle e Polinice, dopo essersi combattuti, si sono uccisi reciprocamene. La tragedia di Sofocle ha inizio quando Creonte decide che Eteocle è l’eroe, che deve essere sepolto con gli onori di stato, mentre Polinice è un traditore e il suo cadavere dovrà essere lasciato in pasto ad uccelli e cani e che chiunque si opponga a questa decisione sarà punito con la morte.

Antigone, sorella di Polinice, mossa dall’amore fraterno e dal rispetto delle leggi divine, però infrange il decreto.
Scoperta, viene arrestata e condotta dal re, suo zio….

>CONTINUA A LEGGERE su LARIO NEWS

Pubblicato in: Cultura, Lago, Lettere a LeccoNews Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati


GixSoft88 Rev. 022022 .