1919-1920 A LECCO: MEMORIA
DEL ‘BIENNIO ROSSO’

LECCO – Questa mattina, nella sede di Fattore Lecco, la presentazione della serie di iniziative promosse dal movimento civico a memoria del “biennio rosso” 1919-20. Presenti Casto Pattarini, Nicolò Paindelli (PD), Alberto Anghileri e Michele Parolari (Con la Sinistra cambia Lecco), tutti candidati per le elezioni comunali del 20-21 settembre 2020.

Cento anni fa anche a Lecco, come in molti altri centri industriali d’Italia, gli operai occupavano le fabbriche. I luoghi dell’occupazione saranno ripercorsi in tre appuntamenti: 4, 11 e 18 settembre, alle ore 17, con ritrovo sul piazzale della basilica di San Nicolò. Guideranno le visite diversi studiosi di storia locale.

A breve sarà diffuso anche un contributo video curato dal prof. Pattarini dal titolo ‘Storia di una ciminiera’.

“Le ciminiere – ha spiegato il professore – sono per le fabbriche come il campanile per le chiese. Cento anni fa la Gerosa, che sorgeva esattamente dove ci troviamo oggi, è stata la prima ad issare la bandiera rossa sulla sua ciminiera”.

Le visite sono aperte a tutti, in gruppi di massimo 12 persone.

S. P.

 

LEGGI ANCHE:

SETTEMBRE 1920, A CENTO ANNI DALLE FABBRICHE OCCUPATE INIZIATIVE DI MEMORIA IN CITTÀ

 

 

Pubblicato in: Cultura, lavoro, politica, Città, Economia Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati