BASKET, LA GIMAR LECCO PIEGA
L’AURORA DESIO 53-49
E SI PRENDE IL SESTO POSTO

LECCO – Quinta vittoria consecutiva per i ragazzi di coach Paternoster: anche Desio si arrende al Bione (53-49). La Gimar sale al sesto posto e tiene alto il morale alto in vista delle prossime due partite (a Vicenza e in casa contro Faenza) contro dirette concorrenti per la zona nobile della classifica. Una partita complicata quella contro i brianzoli, che seppur privi di Fiorito e Villa hanno venduta cara la pelle sul parquet fino all’ultimo secondo. Top scorer del match Caceres (12 punti), unico della squadra in doppia cifra.

L’avvio è choc: Desio in 3′ fa subito 9-0 con Giacomelli, Brown e Perez. Il primo canestro bluceleste porta la firma di Di Prampero, poi fino a poco più di 1′ dalla prima sirena la retina degli ospiti rimane inviolata. Desio vola addirittura sul 2-20, prima che Rattalino addolcisca il parziale con 4 punti consecutivi. Al 10′ è 6-20. Nel secondo periodo la gara si ribalta: Lecco infila un parziale di 20-7 che la manda a riposo sotto di appena una lunghezza. Due bombe di Marinello in 2′ cambiano subito l’inerzia del match, Molteni (5 punti di fila) e Brunetti la riaprono definitivamente a metà periodo: 19-25. Desio accusa il colpo e i ragazzi tornano sotto spinti da Teghini. All’intervallo è 26-27.

La terza frazione di gara è piena di errori su entrambi i lati del campo: 9-10 il parziale. Gli ospiti tentano lo strappo sul +5 col canestro di Brown al 3′, ma è Caceres con 4 punti di fila a sorpassare per la prima volta: 32-31. Desio torna avanti con Giacomelli a 2′ dalla terza sirena, Rattalino inchioda il canestro che vale la parità assoluta, ancora l’ala bluarancio segna il canestro che vale il +2 per Desio al 30′: 35-37. Il quarto periodo è quello decisivo. Un’altra tripla di Marinello scuote il Bione (40-39), ma Perez ripaga subito con la stessa moneta e Desio torna avanti. La stessa guardia desiana fa esultare i suoi tifosi con un’altra bomba difficilissima al 4′: 42-45. Si prosegue punto a punto, sorpassi e controsorpassi. Di Prampero segna una tripla importantissima a 3′ dalla fine (51-46), Desio perde la bussola ma Lecco non la punisce. L’antisportivo fischiato a Perez a una manciata di secondo dalla fine chiude di fatto la gara. Finisce 53-49 col 2/2 dalla lunetta di Teghini.

 

SERIE B OLD WILD WEST GIRONE B 12ª giornata:

Rucker Sanve San Vendemiano-Tramarossa Vicenza 61-64
Orva Lugo-Agribertocchi Orzinuovi 108-100 d. 1 t.s.
Sinermatic Ozzano-Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 73-67
Super Flavor Milano-Rekico Faenza 74-64
Lissone Interni Bernareggio-Antenore Energia Virtus Padova 78-83
Gimar Basket Lecco-Rimadesio Desio 53-49
Pallacanestro Crema-Juvi Cremona 1952 Ferraroni 67-84
Amadori Tigers Cesena-Gordon Nuova Pall. Olginate 74-55

CLASSIFICA:

Amadori Tigers Cesena 20, Rekico Faenza 20, Antenore Energia Virtus Padova 16, Super Flavor Milano 16, Sinermatic Ozzano 16, Gimar Basket Lecco 14, Agribertocchi Orzinuovi 14, Lissone Interni Bernareggio 12, Juvi Cremona 1952 Ferraroni 12, Tramarossa Vicenza 12, Rucker Sanve San Vendemiano 12, Gordon Nuova Pall. Olginate 6, Pallacanestro Crema 6, Rimadesio Desio 6, Bmr Basket 2000 Reggio Emilia 6, Orva Lugo 4

 

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: , , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati