BASKET, “WOMEN LECCO”
BATTE MILANO MA PERDE
ODDO PER INFORTUNIO

LECCO – Una vittoria di cuore, carattere, grinta e determinazione contro la sfortuna che continua a perseguitare le blucelesti. All’esordio casalingo di Malgrate, la Lecco Basket Women è riuscita ad avere la meglio contro la Sangabasket Milano, ma alla gioia dei primi due punti conquistati, resta l’amarezza per l’ennesimo infortunio capitato alle lecchesi che a metà del quarto periodo hanno perso Oddo per una brutta distorsione alla caviglia del piede sinistro la cui entità verrà valutata durante la settimana.

Torniamo alla partita. LBW parte subito sull’acceleratore e dopo il 3-2 del 2′ infila un parziale di 11-0 che la spinge a chiudere il primo quarto sul 19-9. Tutto sembra andare bene per le padrone di casa, ma nel secondo parziale l’attacco si inceppa e sale in cattedra Thiam, unico terminale offensivo delle ospiti che fa valere la sua fisicità risultando immarcabile. Sanga arriva sul 23-21 al 16′, ma subito dopo perde momentaneamente per infortunio alla caviglia la stessa giocatrice senegalese. Lecco approfitta della sua uscita sbloccandosi in attacco con un break di 13-3 e va così al riposo sul 36-24.

Sembra una partita in discesa, ma alla ripresa Thiam si ripresenta sul campo e per Lecco ritornano i problemi nel contenerla. A questo si aggiunge anche la sterilità offensiva dal perimetro. Il primo canestro del terzo periodo delle lecchesi arriva dalla lunetta con Mandonico dopo 7′ e alla fine della frazione sono solo 5 i punti messi a referto con Sanga che arriva fino al -6 sul 41-35. Si riparte nell’ultimo quarto con una ritrovata fluidità offensiva con Scola e Colombo che firmano il 47-35, ma a 6′ dalla fine arriva la doccia fredda con l’infortunio alla caviglia di Oddo che la costringe a lasciare il campo tra le lacrime. Lecco perde una pedina fondamentale del suo scacchiere ma reagisce alla grande mostrando grande maturità e compattezza. Le milanesi arrivano fino al 49-45 del 37′, ma poi vengono respinte da una difesa granitica che ferma Thiam e consente di gestire il vantaggio. Nel finale ci pensano Scola e Mandonico dalla lunetta a firmare la vittoria e conquistare due punti molto pesanti in vista delle prossime partite.

“Finalmente ho visto la mia squadra: unita combattiva, determinata a fare bene, solida mentalmente di fronte agli errori e ai momenti di difficoltà – le parole a fine match di coach Valentina Canali -. Siamo partite subito con grande energia e i primi 5′ sono stati da manuale. Poi un po’ di calo e abbiamo faticato a contenere la fisicità straripante di Thiam e le nostre avversarie sono state brave a punire le nostre disattenzioni difensive. Nel secondo tempo abbiamo faticato un po’ contro la loro zona dispari, non abbiamo segnato da fuori e dentro l’area non si riuscivano a trovare grandi spazi. Ma fortunatamente abbiamo saputo trarre profitto dall”uno contro uno’ delle esterne. Nel quarto periodo poi abbiamo perso Oddo per una brutta distorsione, ma le ragazze sono state super nel compattarsi e trovare risorse e energie. Nei minuti finali siamo state molto brave a concretizzare il fattore bonus e questo ci ha permesso di portare a casa due punti d’oro. Sono davvero contenta per le ragazze , se lo meritano. Ora dovremo inventarci qualcosa, con Oddo perdiamo un’altra esterna e settimana prossima saremo prive anche di Mandonico per ragioni personali. Sembra una congiura. Ma queste ragazze hanno cuore e grinta, sapremo reagire ancora una volta”.

Lecco Basket Women-Sangabriele Basket 59-47
(parziali 19-9, 36-24, 41-35)

Lecco Basket WomenMandonico 19, Scola 13, Davide 9, Colombo 4, Oddo 4, Chitelotti 4 Ciceri 4, Scumace 2, Donghi, Rota, Galli, Fumeo ne.
All.: Canali

 

Pubblicato in: Città, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati